Quantcast

L’atleta paralimpico Michele Biglione protagonista alla primaria di San Chiaffredo foto

Il fondista di Centallo si è raccontato a tutte le classi del plesso in occasione del consueto appuntamento con la poltrona dell'ospite

Busca/Tarantasca. Una poltrona dell’ospite speciale quella andata in scena questa mattina, mercoledì 4 maggio, alla scuola primaria di San Chiaffredo.

Tutte le classi del plesso della frazione divisa tra i comuni di Busca e Tarantasca ha accolto l’atleta paralimpico centallese Michele Biglione.

L’incontro si è svolto nell’area retrostante la scuola. E’ stato un momento molto coinvolgente, i bambini si sono dimostrati molto interessati e attenti al racconto di Michele, sia per quanto riguarda la sua vita privata che quella di atleta che ha partecipato alle Paralimpiadi.

I bambini sono stati colpiti dalla sua solarità nonostante appunto la mancanza di un arto e anche dalla generosità di Michele che ha raccontato di aver prestato i suoi sci, più veloci, al suo compagno perché aveva più possibilità di vincere, dallo spirito di squadra che diventa anche amicizia.

Le insegnanti ringraziano l’atleta per la disponibilità e aver saputo catturare l’attenzione dei bambini su un tema tanto delicato quanto importante come quello dell’inclusività e della disabilità. Dopo la chiacchierata Michele ha regalato autografi agli alunni.

Lo stesso atleta protagonista della poltrona dell’ospite ha dichiarato: “E’ stato un piacere poter raccontare un po’ la mia esperienza”.