Quantcast

La Provincia cede al Comune di Casteldelfino parte dell’ex caserma Bricherasio

Il bene è stato utilizzato per anni dal Reparto Viabikità di Saluzzo come deposito del sale

Dal Consiglio provinciale di lunedì 9 maggio è arrivato il via libera per la cessione di una porzione dell’ex caserma Bricherasio al Comune di Casteldelfino. Il Consiglio ha ratificato il decreto del presidente Federico Borgna del 2 maggio.

Si tratta di un basso fabbricato ad uso ricovero mezzi e di una tettoia in parte utilizzati finora dalla Provincia come deposito del sale. I locali, ceduti dall’Agenzia del Demanio a favore sia della Provincia di Cuneo che del Comune di Casteldelfino, erano stati frazionati.

La parte di proprietà della Provincia, che necessita anche di intervento di ristrutturazione, è stato utilizzata dall’ente quale magazzino di deposito del Settore Viabilità provinciale del Reparto di Saluzzo. A partire dal 2022, per mutate esigenze di servizio, il suo utilizzo è diminuito e la necessità di tale bene immobile, a tutt’oggi, non risulta più strategica.

Sarà quindi ceduto al prezzo simbolico di 1 euro al Comune di Casteldelfino che ne ha richiesto l’acquisizione.