Quantcast

La neurologia del Santa Croce e Carle di Cuneo ha un nuovo primario foto

Arriva dall’Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi di Orbassano ed è autore di oltre 95 articoli scientifici recensiti e di più di 300 abstract a congressi scientifici

Cuneo. Marco Alfonso Capobianco è il nuovo Direttore della Struttura Complessa Neurologia dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo. Torinese, 49 anni, il dr Capobianco, dopo la specializzazione in Neurologia conseguita nel 2002 presso l’Università degli Studi di Torino e una serie di incarichi presso Aziende Ospedaliere e Sanitarie torinesi, dal luglio 2007 a tutt’oggi ha rivestito il ruolo di Dirigente Medico di Neurologia a tempo indeterminato presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria San luigi Gonzaga di Orbassano, dove si è occupato soprattutto di Sclerosi Multipla. Qui ha percorso tutta la carriera lavorativa fino al conferimento, nel 2021, dell’incarico di Direttore Facente Funzioni della Struttura Complessa Neurologia e Centro di riferimento regionale Sclerosi multipla.

Dichiara il Direttore Generale Elide Azzan: “Prosegue il programma strategico della Direzione Generale che, oltre a rafforzare la dotazione tecnologica e l’innovazione ospedaliera, intende dotare le Strutture aziendali di Direttori clinici di grande competenza e professionalità necessari per mantenere le caratteristiche di centro hub di riferimento per l’Area Omogenea.”

Il Dr. Capobianco ha svolto attività clinico-assistenziale nell’ambito della struttura di Neurologia del San Luigi acquisendo competenza nella gestione delle comuni patologie neurologiche.

In particolare, ha partecipato a tutte le attività di assistenza clinica ambulatoriale, di ricovero ordinario, di Day Service/Day Hospital e di pronto soccorso. In tale ambito ha acquisito competenza nella gestione delle patologie neurologiche acute ed in particolare dell’ictus con accesso alla trombolisi endovenosa sistemica, stato di male epilettico, patologia neurologica infiammatorio-infettiva, patologia neurologica post-traumatica, neuro-oncologia.

Il neo Direttore è anche Segretario della Rete Regionale Sclerosi Multipla della Regione Piemonte e del Gruppo di Lavoro Regionale del Percorso di Salute e Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale Sclerosi Multipla; componente del Gruppo di Studio Tumori del Sistema Nervoso della Rete Oncologica Piemonte e Valle d’Aosta dal gennaio 2022; rappresentate dei Centri italiani Sclerosi Multipla nel Comitato Scientifico del Registro Italiano Sclerosi Multipla dal giugno 2019.

E’ autore di oltre 95 articoli scientifici recensiti e di più di 300 abstract a congressi scientifici.