Quantcast

Internazionali d’Italia, Mauro Cucchietti bene a metà, buona prestazione per Ferrara Giordano Damien

I due alfieri del Moto Club Bisalta Drivers Cuneo detengono, al momento, la terza posizione in campionato nella rispettiva classe

Domenica 1° maggio era in programma, sulla pista “South Milano” di Ottobiano, nel pavese, la seconda prova degli Internazionali d’Italia Supermoto, alla quale hanno preso parte anche i due alfieri del Moto Club Bisalta Drivers Cuneo Mauro Cucchietti e Ferrara Giordano Damien.

La gara dei big, quella della S1, assente il francese Chareyre, è andata al tedesco Marc Reiner Schmidt (TM – LC 30), che ha preceduto Elia Sammartin (TM – LC 30) e Diego Monticelli (Honda Team BRT), mentre nella S2 Fabrizio Bartolini (Honda – Team MP Racing) ha regolato Erik Tesconi (Honda – Liguria Racing) ed Andrea Stucchi (TM – Team 11).

I conduttori delle classi S3, S5 ed S Young hanno corso insieme, ma con classifiche separate. Degni di rilievo i risultati conseguiti nella classifica assoluta, dal giovane ceco Jan Ulman (S Young) e del giovane transalpino Damien Ferrara (S3), che hanno preceduto atleti più smaliziati ed esperti di loro.

La classifica di giornata ha visto salire sul podio della classe S5 Daniele Di Cicco (Honda – I Briganti della Torre), seguito da Paolo Terraneo (Yamaha – Team MP Racing) e da Raffaele Pirri (Yamaha – Racing Palermo). Sfortunato il trinitese Mauro Cucchietti (Honda Gazza Racing – M.C. Bisalta Drivers Cuneo) che, dopo essersi aggiudicato gara uno, è scivolato nella seconda, danneggiando la moto, dopo essersi aggiudicato il miglior tempo sul giro nei soli tre giri percorsi.

“Oggi la moto preparata dalla Gazza Racing andava veramente forte – ha dichiarato Mauro Cucchietti – e non ho avuto problemi a vincere la prima manche, mentre nella seconda, mentre cercavo di attaccare Di Cicco, dopo il panettone dello sterrato, ho mancato l’appoggio in curva cercando il sorpasso all’esterno e sono scivolato. Ho provato a continuare, ma sono stato costretto al ritiro da problemi tecnici. Ringrazio Marco Pisarra e Nino Catanzaro, che mi hanno assistito nel week end e chi mi sostiene in questa stagione: Officina LA.RA, Dentis, Canavese Assicurazioni, CTE Energy”.

Il ventenne transalpino Damien Ferrara Giordano (Honda – M.C. Bisalta Drivers Cuneo), assistito da Gabriele Gianola, ha offerto una buonissima prestazione, concludendo nei primi dell’assoluta, aggiudicandosi inoltre la vittoria nella classe S3, precedendo Matteo Frassino (Honda – Team BRT) ed il compagno di club Michele Chiello (Honda SMX – M.C. Bisalta Drivers Cuneo).

Sia Cucchietti che Ferrara detengono, al momento, la terza posizione in campionato nella rispettiva classe.

Il calendario prevede ora una gara del Campionato Interregionale, che avrà luogo nuovamente sulla pista di Ottobiano, in data 29 maggio, seguita dalla terza prova degli Internazionali d’Italia, che si disputerà sul Circuito Internazionale di Busca il 12 di giugno.