Quantcast

Gli studenti dell’Itis Rivoira di Verzuolo a lezione da E-Distribuzione foto

All'incontro di formazione hanno partecipato le classi quarte indirizzo elettrotecnico

Verzuolo. Una speciale giornata di formazione sulle norme di sicurezza, la conoscenza degli impianti e le innovazioni tecnologiche della rete Formazione, innovazione tecnologica e sicurezza: con questi obiettivi E-Distribuzione – la Società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di Media e Bassa Tensione – ha accolto lo scorso 17 maggio 39 studenti delle classi quarte indirizzo elettrotecnico dell’Itis di Verzuolo, sede dell’I.S. Denina-Pellico-Rivoira, organizzando un incontro di formazione in tutta sicurezza.

Gli studenti, seguiti dai professori Davide Pautassi, Riccarda Arnolfo e Antonio Comerci, hanno avuto la possibilità di provare la realtà aumentata, che simula alcune operazioni che i tecnici di E-Distribuzione
compiono abitualmente sul campo, come salire su una scala, eseguire una manovra di media tensione, cambiare un contatore. L’attenzione alla sicurezza ha rappresentato un importante filo conduttore dell’incontro. Infatti, attraverso esempi concreti e coinvolgendo i partecipanti, è stata evidenziata l’importanza della prevenzione degli infortuni, mostrando la corretta progettazione degli interventi e le procedure di manutenzione per garantire la massima qualità del servizio e lo svolgimento in sicurezza delle attività operative.

“Siamo riconoscenti per la professionalità con cui i docenti di E-Distribuzione hanno spiegato agli alunni i concetti di sicurezza sul lavoro – ha dichiarato il dirigente scolastico, Flavio Girodengo – auspichiamo una futura collaborazione tra la nostra scuola e la società”.

La giornata si inserisce tra le numerose iniziative che la Società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di Media e Bassa Tensione dedica ogni anno al mondo dell’università e della ricerca, con il duplice obiettivo di approfondire la conoscenza degli impianti di distribuzione dell’energia elettrica e sensibilizzare gli studenti agli importanti temi della sicurezza sul lavoro.

“Sicurezza e tecnologia: grazie alla realtà virtuale i ragazzi dell’Itis hanno potuto vedere come si opera sui nostri impianti – ha commentato Enrico Bottone, Responsabile di E-Distribuzione, area regionale Piemonte e Liguria -, questi incontri sono importanti per sensibilizzare al tema del rischio elettrico gli studenti che in futuro si approcceranno al mondo del lavoro”.