Quantcast

Giornata di abilitazione per 40 tecnici cuneesi del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese foto

I volontari hanno conseguito uno specifico brevetto per l'imbarco e sbarco dall'elicottero in hovering e con il verricello

Nella giornata di ieri, lunedì 10 maggio, 40 tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese delle delegazioni Monviso – Saluzzo e Alpi Marittime – Cuneo hanno partecipato, presso il Pian della Mussa (To), a una giornata di abilitazione all’imbarco e sbarco dall’elicottero in hovering e con il verricello.

Per salire e scendere dal velivolo quando non è possibile atterrare con i pattini a terra, infatti, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) richiede uno specifico brevetto che i volontari hanno conseguito oggi e che durerà un anno.

L’iniziativa è stata presa dalle due delegazioni, a proprie spese, per abilitare un nucleo di tecnici che, durante gli interventi tecnici in parete e negli ambienti molto impervi, potranno fornire un appoggio più operativo ai tecnici di Elisoccorso in turno sulle eliambulanze del Servizio Regionale di Elisoccorso.

L’attività si è svolta con il supporto della società elicotteristica Airgreen.