Quantcast

Cuneo, Bandakadabra in concerto al teatro Toselli per i 120 anni della Cgil Cuneo

Cgil Cuneo festeggia 120 anni di attività e impegno e racconta il lavoro attraverso incontri, concerti, film, libri

Dopo gli appuntamenti nel mese di marzo e aprile, proseguono le proposte culturali a ingresso gratuito di Cgil Cuneo, per festeggiare i 120 anni di attività e raccontare il lavoro attraverso riflessioni, dibattiti, incontri con autori, proiezioni di film, lezioni magistrali, ma anche momenti di musica.

Il prossimo evento in programma per il cartellone “Cuneo+Cgil=120. Diritti. Solidarietà. Libertà” è l’atteso concerto di Bandakadabra lunedì 30 maggio (ore 21) al Teatro Toselli di Cuneo, che con la serata “Ok, boomer” propone un’occasione di incontro musicale tra generazioni diverse, attraverso una rilettura di successi internazionali in chiave Dixie e Swing Anni Trenta, dai Daft Punk a Billie Eilish, passando per Bruno Mars e i Radiohead. “Ok , boomer” è il nuovo progetto del gruppo, ideato in collaborazione con Mr T- Bone, storico trombone dei BlueBeaters, oltre che voce, per avvicinare i più giovani alle atmosfere del Jazz Old Style e far conoscere agli spettatori più maturi le recenti produzioni della musica pop.

Chiuderà i festeggiamenti il segretario nazionale Cgil Maurizio Landini, atteso lunedì 6 giugno (ore 20.30), Palazzo della Provincia di Cuneo (Sala Einaudi), per riflettere sui temi di più stretta attualità del mondo del lavoro, con tutte le drammaticità e criticità a cui la cronaca di ogni giorno ci mette di fronte, ma anche con le prospettive di rilancio economico, sociale e di qualità della vita. L’incontro “L’attualità e le sfide del mondo del lavoro”.

Ingresso gratuito, prenotazione consigliata: organizzazione@cgilcuneo.it – 0171452511

“Cuneo+Cgil=120. Diritti. Solidarietà. Libertà” che toccato diverse città del Cuneese, tra Alba, Bra, Cuneo, Fossano e Saluzzo, ha visto la presenza di grandi ospiti: la prima segretaria generale della Cgil Susanna Camusso intervistata dalla giornalista Barbara Simonelli; lo storico Aldo Agosti in una lectio magistralis sul sindacalista Giuseppe Di Vittorio, seguita dalla proiezione del cortometraggio “Fiori” del regista greco Kristian Xipolias; lo storico Giovanni De Luna in una lectio magistralis dedicata al sindacalista Bruno Trentin con letture di Alessio Giusti; il giornalista Angelo Mastrandrea intervistato dal giornalista Marco Bobbio sul libro reportage edito da Manni “L’ultimo miglio”, sul mondo della logistica, dell’e-commerce e dei riders.