Quantcast

Costigliole Saluzzo, oggi si presenta il Sentiero dei Sarvanot foto

"Un modo per intrecciare la terra del nostro paese con le nostre storie" hanno spiegato le insegnanti della scuola dell'infanzia Nadia Olivero e Clara Fornero che hanno ideato l'iniziativa

Costigliole Saluzzo. E’ in programma questo pomeriggio, sabato 7 maggio, la presentazione del Sentiero dei Sarvanot.

Dalle ore 14.30 alle 17 saranno bambini della sezione dei rossi della scuola dell’infanzia ad ospitare parenti, amici e curiosi nel sentiero che loro stessi hanno abbellito.

L’idea nasce dal progetto di tesi elaborato da Giorgia Carrino, studentessa del quinto anno di Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli studi di Torino con sede di Savigliano.

Il lavoro è stato seguito da Nadia Olivero e Clara Fornero, insegnanti della sezione coinvolta. Un percorso collinare denominato “Storie di terra” perché è disseminato di piccole creature fantastiche realizzate utilizzando l’argilla della collina costigliolese, direttamente raccolta, filtrata e modellata dai bambini, fino a dare vita a queste creature fantastiche che il bosco di Costigliole sarà lieto di ospitare.

Spiegano le maestre che hanno ideato l’iniziativa: “Un modo per intrecciare la terra del nostro paese con le nostre storie. In questo senso i Sarvanot diventano degli oggetti parlanti in cui sono racchiuse storie di raccolta di argilla, impasti, materiali, tempo e emozioni. Essi sono tutti diversi perché a costruirli ogni bambino ha messo la sua esperienza, il suo carattere e la propria creatività”.

Il sentiero in questione era stato recuperato alcuni anni fa attraverso un bando del Gruppo di azione locale Tradizione delle Terre Occitane. Il Comune di Costigliole ha autorizzato le installazioni permanenti.