Quantcast

Cosa fare oggi (sabato 28 maggio) in provincia di Cuneo: gli eventi

E' il grande giorno dell'inaugurazione di Parco Parri, il "polmone verde" nell'ex piazza d'Armi con eventi a partire dalle 15 e per tutto il resto della giornata. Ma ci sono tantissimi altri appuntamenti in tutta la provincia: vediamo quali

Cari amici di Cuneo24, eccovi alcuni suggerimenti su come trascorrere questo sabato 28 maggio 2022 scegliendo tra i tanti eventi che la provincia di Cuneo propone.

A Cuneo è il grande giorno dell’inaugurazione di Parco Parri. Il taglio ufficiale è in programma per le 19, ma per tutto il pomeriggio il Parco è animato da eventi e iniziative. La festa si apre alle 15 con il lancio della Giornata Nazionale dello Sport del Coni per cui è previsto l’arrivo di centinaia di bambini. Alle 17 musica dal vivo con dj Alex Marini e aperitivo offerto per tutti dal gestore del Chiosco Parri, per i più piccoli zucchero filato e palloncini. Alle 19,30 Matteo Romano premia i vincitori della 23esima edizione del Festival dello Studente. Alle 20 concerto dei The Beat Circus  e a seguire lo spettacolo di fontane luminose danzanti (alle 21.30) offerto dall’Associazione “Comitato Cuneo Illuminata”.

Sempre a Cuneo Sotto i portici di Piazza Europa e Corso Nizza c’è “Il Trovarobe”, mercato dell’Antiquariato e Modernariato.

Inoltre a Cuneo, alle 9 presso il Salone d’Onore del Comune (Via Roma, 28), c’è il convegno “Codice Rosso: contrasto alla violenza domestica e di genere”, organizzato dall’IPI – Istituto di Psicologia Individuale, dal Sindacato Italiano Militari Carabinieri e dal Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese. Il convegno offre un momento di formazione per gli addetti ai lavori e di più ampia informazione a tutti gli interessati sul Codice Rosso, la Legge 19 luglio 2019 n. 69 che in 21 articoli individua un catalogo di reati relativi alla violenza domestica e di genere e che ha l’obiettivo di rafforzare le tutele processuali delle vittime di reati violenti, velocizzare l’instaurazione del procedimento penale e, di conseguenza, l’accelerazione dell’eventuale adozione di provvedimenti di protezione delle vittime. Al convegno interverranno relatori di diverse discipline e professionalità per affrontare il tema sia dal punto di vista normativo e procedurale, che nei suoi risvolti psicologici e sociali. L’ingresso è gratuito, previa iscrizione, fino ad esaurimento posti. Info: segreteria@istitutoadler.it – tel. 339.2322675.

A Cuneo, alle 10.30 in piazza Galimberti davanti al Tribunale, c’è anche un flash mob a favore della disabilità.

Ancora a Cuneo, in Via Roma angolo Piazza Galimberti dalle 15.30 alle 18.00, Rifondazione Comunista in piazza manifesta contro la guerra e il carovita. Info: prcpiemonte@gmail.com.

Alle 16.30 presso l’aula magna del seminario vescovile (Via Amedeo Rossi, 28) di Cuneo si tiene la conferenza “La bellezza fra natura, mondo animale e spiritualità – con opere pittoriche di Marco Grasso”. All’incontro, organizzato dal delegato dell’Università Cattolica per Cuneo, Leonardo Dolce, in collaborazione con l’Istituto Toniolo di Milano, prenderanno parte il Prof. Carlo Zelindo Baruffi e il giovane artista cuneese Marco Grasso. La conferenza è l’occasione per approfondire, tramite le opere naturalistiche di Grasso, il significato della bellezza declinata nelle sue varie espressioni: nella natura, nel mondo animale e, infine, nella spiritualità. Info: info@leonardodolce.com.
In serata a Cuneo, alle 21 al Civico Teatro Toselli, l’accademia teatrale “Giovanni Toselli” di Cuneo presenta il saggio di fine anno “Il Grido e il Silenzio”. Info: tel. 348.7063011.

Infine a Cuneo, alle 21 presso il santuario di Santa Maria degli Angeli, la pianista Alessandra Rosso si esibisce a favore dei bambini del Centro recupero di Kairune, Kenya che frequentano la Don Cugnod Primary School. I brani proposti saranno di Chopin e Rachmaninov. Nel corso della serata saranno raccolte offerte libere da destinare interamente ai bambini del Centro e alle loro famiglie. L’ingresso è libero. Info:
tel. 347.0001475 – kairune.org@gmail.com

In frazione Confreria a Cuneo c’è la Festa della Birra. Alle 18 aperitivi con dj Sergio Marrone, alle 19.30 inizio cena con menù “Fassona piemontese”, alle 22.30 concerto con gli “80 voglia di 90-2000”, a seguire dj set con Sergio Marrone. Info: tel. 371.4487927.

A Boves, nell’ambito di “Mercato in Musica” i 5/4 Clarinet Ensemble si esibiscono presso il Sacrario che divide piazza Italia da piazza Borelli. Il 5/4 Clarinet Quartet propone Virtuosismi, un viaggio alla scoperta delle possibilità tecnico-espressive del quartetto di clarinetti. In questo programma accattivante e vario l’ascoltatore potrà cogliere le caratteristiche tecniche di una formazione poco conosciuta ma dalle grandi possibilità tecnico-timbriche, quasi alla pari con il “fratello” più affermato: il quartetto d’archi. Il repertorio proposto spazia dalla musica classica e operistica alla musica leggera, dal tango alla musica klezmer per condurre l’ascoltatore alla scoperta di un universo sonoro unico e inconfondibile nel suo genere.

A Chiusa di Pesio, dalle 15 alle 18 all’interno dell’archeoparco didattico La Roccarina, secondo degli incontri mensili dedicati alla ‘Vita quotidiana al Villaggio’ organizzati dall’Associazione Culturale Flamulasca in collaborazione con il Comune di Chiusa di Pesio e il Parco Aree Protette Alpi Marittime. È in programma un pomeriggio di Living History, ossia di ricostruzione storica della vita quotidiana di secoli fa, in cui il pubblico avrà modo di vedere coi propri occhi, usi e costumi di un tempo passato: i rievocatori di “Touta Kebennates”, gruppo storico dell’Associazione Flamulasca, animano il villaggio con le attività quotidiane ed artigianali che gli antichi abitanti di queste terre erano soliti svolgere già 3.000 anni fa. Durante l’evento, si svolgono visite guidate che, oltre ad illustrare i reperti bronzei rinvenuti nel sito archeologico sul vicino Monte Cavanero, permetteranno al pubblico di scoprire la struttura del villaggio con le sue capanne e di approfondire i temi delle scene viventi. Le visite guidate si tengono con orari cadenzati: alle 15.30, alle 16.30 ed alle 17.30, con partenza all’ingresso del villaggio. Inoltre, per grandi e piccini, anche la possibilità di sperimentare in prima persona due attività pratiche legate alla lavorazione di una materia prima usata dall’uomo fin dagli albori della storia: la terra ed i suoi derivati. Info: tel. 0171.734990 – valle.pesio@gmail.com

A Limone Piemonte mostra pittorica dell’artista trentino Gabriele Lo Iacono presso il foyer del Teatro alla Confraternita, visitabile anche domenica 29 maggio (orari: 10-13/14.30-19.30). Info: tel. 347.2521649

Alle 21 al Teatro Civico di Busca c’è “Una messa in scena di Gatsby”. Il Grande Gatsby ovvero l’arte del fallimento con Luca Armando, Mariella Caporaso, Elisa Dani, Mario Giraudo, Nicola Manuppelli, Corrado Vallerotti. Drammaturgia di Nicola Manuppelli. Regia e sequenze video Costantino Sarnelli. Le Cercle Rouge. Prima assoluta

In frazione Cornaletto Soprano di Demonte, dalle 15 alle 17 si replica il Laboratorio del Gusto dedicato alle erbe spontanee organizzato dall’Ecomuseo della Pastorizia all’interno del progetto Ecomusei del gusto in collaborazione con Germinale Cooperativa Agricola di Comunità. Info: tel. tel. 338.1068347 – ecomuseopastorizia@vallestura.cn.it.

A Costigliole Saluzzo Giornata regionale del gioco all’aperto con spazi di gioco libero allestiti dagli animatori della Parrocchia, laboratorio, giochi educativi e creativi, in via Vittorio Veneto dalle ore 14 alle 17. A Palazzo Sarriod de la Tour, alle ore 16, presentazione del libeo “Kelev” di Danilo Giordana, con la presenza di Sara Mauro, esperta cinofila. Dalle ore 17 il 1° festival della Capoeira pedagogica. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Intervento della dott.ssa Micol Bergese, alle 17.30, presentazione del libro per bambini: ”A caccia della capoeira “ di Sara Gonella. Info: tel. 0175.230121 – info@comune.costigliolesaluzzo.cn.it

Alle 17 a Entracque (parcheggio Centro Fondo Gelas) momento di fitoalimurgia applicata e a seguire passeggiata fitoalimurgica di semplice riconoscimento sul campo, a cura delle Guide di Chamin. La fitoalimurgia, letteralmente “alimentazione d’urgenza con piante spontanee”, è una pratica antica, riscoperta da alcuni anni grazie ad una maggiore attenzione da parte di tutti noi per la qualità del cibo che ingeriamo e per la diffusa sensibilità verso “ciò che ci circonda”. Info: tel. 329.4572984.

A Ormea “Assaggi di Botanica”, lezione di botanica in campo a cura della dottoressa Valentina Carasso per imparare a osservare e distinguere le erbe spontanee alimentari che ci circondano. Info: tel. 0174.392157

A Fossano, Orto Pian Bosco (Via Trinità, 10 frazione Loreto) alle 15 inaugura il Lago delle Libellule. Il programma descrive i giochi e laboratori didattici e dei gazebo espositivi tra cui quello del Comitato Pro Parco fluviale di Fossano. Info: tel. 333.1414535

A Savigliano alle 11 si inaugurano i nuovi laboratori di FabLab Cuneo. La cerimonia, con una tavola rotonda su futuro, giovani e innovazione dal titolo “Find Your Future”  alle ore 11.00. I nuovi spazi si trovano in via Torre De Cavalli, 4/c, presso l’Ufficio di Confartigianato Cuneo – Zona di Savigliano. FabLab Cuneo, operante in seno a Confartigianato Cuneo è un’officina/laboratorio che offre competenze tecniche ed una serie di strumenti di lavoro in grado di realizzare in maniera flessibile e semi-automatica un’ampia gamma di oggetti e lavorazioni. FabLab Cuneo fa parte della rete ufficiale dei FabLab della prestigiosa università statunitense MIT di Boston e accompagna le imprese nei processi di innovazione, favorendo la loro digitalizzazione nei prodotti, nei processi e nell’organizzazione. Inoltre, organizza corsi, attività e workshop didattico/pratici rivolta a studenti e ragazzi. Info: https://bit.ly/3wLjpve

Alle 21 al Casstello della Manta c’è “Montagne di Sera 2022”, rassegna di appuntamenti organizzato da Cai “Monviso”: Marco Albino Ferrari e Francesco Zago – “La Neve delle Rondini”. Racconto sulle Alpi con proiezioni e musica. Info: tel. 0175.249370 – info@caisaluzzo.it

A Pian Munè di Paesana tour in ebike con guida. Info: info@pianmune.it

A Ostana, in frazione S. Antonio Lou Pourtoun, c’è “Viticultura eroica”, degustazioni guidate di vini e formaggi delle Alpi torinesi. Secondo incontro del percorso di avvicinamento al Festival dedicato alla viticultura eroica e ai formaggi d’alpeggio che si terrà dal 15 al 17 luglio 2022. Info: www.visoaviso.it

Dalle 9,30, il PalaExpo di Cherasco (piazza degli Alpini) ospita il convegno “Il nocciolo e gli effetti dei cambiamenti climatici” organizzato da Confagricoltura Cuneo e Cascine Piemontesi, in collaborazione con Ascopiemonte e Piemonte Asprocor e con il patrocinio e il sostegno di numerosi partner istituzionali e privati. L’evento è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti ed è possibile seguirlo anche in streaming. A causa delle restrizioni Covid-19 l’ingresso è consentito esclusivamente a coloro che si registrano sul sito www.confagricolturacuneo.it. Info: tel. 0171/692143 /int. 5 – eventi@confagricuneo.it.

Anche Bra celebra la Giornata Regionale del Gioco all’Aperto con spazi gioco in tutta la città.

Sempre a Bra, alle 17.45 al Centro Polifunzionale G. Arpino (Largo Della Resistenza, 15) c’è “Fraternità ed Economia, una sfida possibile”, evento promosso dal Comune di Bra e organizzato da AIPEC – Associazione Italiana Imprenditori per un’Economia di Comunione – Come si conciliano, soprattutto oggi, Fraternità ed Economia? Info: www.aipec.it

A Montà c’è Winenot, un appuntamento interamente dedicato al vino, che si declina in un pomeriggio di degustazioni, di sapori, di cultura e di incontri con i produttori e le cantine del territorio, con particolare attenzione rivolta a Roero Arneis DOCG e Roero DOCG. Le etichette presenti sono di altissimo livello, diverse tra queste recensite dalle migliori guide italiane con il massimo punteggio. Una selezione di varietà e di vitigni autoctoni del Roero, che potrete degustare in stand dedicati a partire dalle ore 16. Ad accompagnare il percorso enogastronomico saranno i numerosi ospiti presenti, che illustreranno il profondo legame tra vigna, vino e Roero, alternandosi alle performance di artisti locali. Info: info@portedisne.it

Alle 15.30 una visita tutta speciale nel giardino del castello di Serralunga a Serralunga d’Alba dove le piante e i fiori raccontano “storie”. La Barolo & Castles Foundation, in collaborazione con Officine Zeta, torna infatti a proporre “Un giardino da fiaba”. Info: info@barolofoundation.it

Anche Alba aderisce alla Giornata Regionale del Gioco all’Aperto con un pomeriggio dedicato al parco Sobrino e al parco Böblingen dalle ore 15:30 alle 18:30, con il coordinamento e l’organizzazione della Ripartizione Socio Educativa e Culturale.

Inoltre ad Alba, dalle 10 alle 12 in piazza Michele Ferrero, maratona oratoria sul Referendum Giustizia di Radicali Cuneo.

Sempre ad Alba, in sala Ordet (piazza Cristo Re), c’è “Chi ascolta il grido della Terra?” con Luca Mercalli. Ingresso gratuito con obbligo di mascherina. Info: tel. 335.7369882