Quantcast

Cosa fare oggi (domenica 8 maggio) in provincia di Cuneo: gli eventi

Nel capoluogo si conclude l'International Street Food e ricorre la tradizionale solennità del Beato Angelo Carletti, compatrono della città. A Roccaforte Mondovì cavalli protagonisti alla Fiera di San Pio, mentre a Barge si celebra il pane in tutte le sue forme. A Roddi tornano le passeggiate gourmet di Confartigianato e a Demonte c'è una giornata occitana. A Fossano si conclude Expoflora, a Faule la Festa del Po e ad Alba Vinum

Cari amici di Cuneo24, eccovi alcuni suggerimenti su come trascorrere questa domenica 8 maggio 2022 scegliendo tra i tanti eventi che la provincia di Cuneo propone.

Cuneo, in piazza della Costituzione si conclude l’International Street Food con una trentina di stand e food truck. Gli operatori presenti sono tra i migliori food truck itineranti italiani e internazionali. Un evento itinerante di alta cucina, che porta con sé tutti i profumi ed i sapori dei piatti più famosi della tradizione regionale ed internazionale.

Inoltre a Cuneo ricorre la tradizionale solennità del Beato Angelo Carletti, compatrono della città. Alle 16,30, con l’intervento di una rappresentanza ufficiale della Civica Amministrazione con Gonfalone, viene celebrata la S. Messa presso il Santuario della Madonna degli Angeli. La celebrazione eucaristica è presieduta da Don Carlo Occelli.

Sempre a Cuneo in Sala San Giovanni alle 16 nell’ambito della rassegna di concerti “Incontri d’Autore” organizzata da Promocuneo in collaborazione con “Amici della Musica Savigliano”.  il “Trio Pierre Loujs” con Igor Riva al violino, Andrea Cavuoto al violoncello, Lorena Portalupi al pianoforte. Musiche di L.V. Beethoven, S. Rachmeninoff, D. Shostakovich. Info: tel. 0171 698 388 – 333 498 4128 – e-mail: promocuneo@tin.it

Chiusa di Pesio c’è “Due pass mangiand a Sant’Anna“, percorso di degustazione paesaggistica ed enogastronomica attorno alla splendida collina di Mombrisone, organizzato dall’Associazione Amici di Sant’Anna. Info: tel. 333.8275086.

A Cervasca in Frazione San Bernardo dalle 15 c’è la Festa delle famiglie accoglienti. Un momento di incontro e di Festa per le famiglie e le persone che hanno aperto la loro casa all’accoglienza per riconoscere e far conoscere il grande valore dell’accoglienza familiare. Sono invitate le famiglie affidatarie, o che hanno avuto affidi o sono interessate all’accoglienza e tutti coloro che hanno a cuore la cura dei minori in difficoltà, di tutta la provincia di Cuneo. Questo è il senso della proposta promosso dalla Comunità Papa Giovanni XXIII e dalla Coop. Tesori della Terra presso la Fattoria didattica di San Bernardo di Cervasca. Oltre a visite guidate alla Fattoria Didattica, giochi per i bambini, giri a cavallo e falconeria, portano i loro saluti la Garante Infanzia del Piemonte, il presidente dell’Ass. Papa Giovanni XXIII, la direttrice ed il presidente del Consorzio socio assistenziale del Cuneese. il referente nazionale del Tavolo Nazionale Affido.

A Limone Piemonte viene recuperata l’escussione in località San Maurizio, programmata in precedenza ma rinviata causa maltempo. Ritrovo alle 14.30 con appuntamento sempre in piazza del Municipio, di fronte alla Chiesa parrocchiale e rientro previsto per le 17.30. Durante la passeggiata, verranno organizzate attività didattiche. I partecipanti dovranno presentarsi muniti di attrezzature e abbigliamento consono alla stagione e al meteo: scarpe adatte alla camminata in montagna, zaino con k-way, felpa, borraccia, mascherina e merenda. Info e prenotazioni: tel. 388.1616182

Demonte, nell’ambito dell’edizione 2022 di Primadòc, Santa Messa in piazza e aperitivo in musica, pranzo occitano, mostra di liuteria e musica nel paese.

Roccaforte Mondovì la giornata clou della tradizionale Fiera di San Pio 2022, giunta alla sua 163 esima edizione. Fin dal mattino  mercatino di prodotti agricoli, artigianali ed enogastronomici. Alle ore 10.30 la messa solenne di San Pio nella parrocchiale di San Maurizio seguita dall’inaugurazione della fiera presso il campo sportivo. Esibizioni, attività ludiche, sportive e terapeutiche tutte dedicate al cavallo oltre che stand espositivi rivolti al mondo che gravita intorno a questo affascinante animale. Gite in carrozza, pony games e l’emozione del “battesimo della sella”, grazie al Centro equestre La Canunia di Lurisia. E poi show equestre sia al mattino che al pomeriggio a cura dell’Horse’s Club di Mondovì con la partecipazione del gruppo folkloristico Artusin. Il pranzo di San Pio nel tendone di piazza Ana con le proposte diversificate dello street food, visite guidate alla Pieve di San Maurizio. Info: tel. 335.1242608.

A Ormea, nell’ambito di Sapori di Primavera, si può camminare all’aria aperta insieme alla guida naturalistica e fotografo Gabriele Cristiani, che accompagna i partecipanti dell’escursione alla scoperta delle erbe spontanee percorrendo un itinerario adatto a tutti lungo la panoramica via sopra le alture di Quarzina. La partenza è fissata alle ore 9 in piazzetta del Municipio, con trasferimento tramite mezzo proprio fino a Quarzina. Info: tel. tel. 0174 392 157 – turismo@comune.ormea.cn.it

A Fossano si conclude Expoflora 2022, una coinvolgente iniziativa che unisce arte floreale, tradizione agricola, produzione locale e cultura. La manifestazione propone dalle 9 alle 19 una ricca esposizione ortoflorovivaistica allestita presso il parco cittadino e in viale Alpi. Info: tel. 800.210762 – www.visitfossano.it

A Faule c’è la Festa del Po con una giornata ricca di eventi come il mercatino per le vie del paese, il raduno di moto e vespe d’epoca, e la 1ª edizione di “Na corsa en riva al Po” in collaborazione con Vigonechecorre.. Info: prolocofaule@gmail.com

A Saluzzo, in occasione di START, i Servizi Educativi MusaKids, accolgono i bambini nella suggestiva Casa Cavassa a partire dalle 15,30 per un’attività creativa che prende spunto dalle antiche tradizioni del territorio. Viene proposto un laboratorio di stampa artigianale che permetterà ai partecipanti di sperimentare nuove tecniche artistiche con l’utilizzo di cliché realizzati con materiali semplici come gomme e frutta per decorare oggetti in tessuto. Esperienza rivota a bambini dai 4 ai 12 anni. Info: musa@itur.it – tel.800 942241.

Sempre a Saluzzo, in via straordinaria, è aperta la Biblioteca Storica della Città di Saluzzo. Per l’occasione viene allestita una mostra delle edizioni di Comunità donate dall’azienda Olivetti di Ivrea in diversi momenti della storia del ‘900, a partire dal 1946. Organizzazione del lavoro, filosofia, psicologia ed evoluzionismo industriale dal sogno futuro della grande trasformazione degli anni 50 e 60, all’analisi storica contemporanea. Ingresso gratuito. Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Info: tel. 0175 240006 – 800 942241

Infine a Saluzzo, al Teatro del Marchesato alle 21, c’è “L’ultima vittima”, nuovo spettacolo della stagione del Teatro del Marchesato di Saluzzo, testo e regia di Lionello Nardo. Info: tel. 6979063.

Castellar prosegue la Festa degli Spaventapasseri dove realtà e fantasia si incontrano. Info: tel. 0175.76196 – spaventapassericastellar@gmail.com

A Barge c’è “Pane, fiori e fantasia”, giornata dedicata a quello che da sempre e per generazioni è e sarà il nutrimento principale dell’uomo: il pane. Le due piazze principali ospitano un percorso con balle di fieno e paglia, panche e tavoli in legno, dove vengono presentate le creazioni a base di pane dei fornai della zona. Bancarelle di ogni genere per le vie centrali del paese. Le vie di Barge si aprono a sapori, profumi e sensazioni estive: per tutta la giornata è possibile degustare del pregiato pane (in tutte le sue forme e derivazioni) contornato di affettati, salami e ottimi vini. La manifestazione vuole essere una mostra-mercato con proposte prelibate e ricercate, fatte da artigiani e piccoli produttori. Grazie a questo evento ci sarà la possibilità per i produttori ed i cittadini di conoscersi direttamente attraverso la degustazione dei loro prodotti, e promuovere e rilanciare in questo modo la produzione locale enogastronomica. Info: tel. 328.9664546.

All’Abbazia di Staffarda di Revello visite guidate speciali ai dormitori dei monaci, apertura straordinaria – ore 11 e ore 15. I posti sono limitati, prenotazione obbligatoria. Visita guidata di circa 1h20’. Info e prenotazioni: tel. 0175.273215 – infodialogart@gmail.com.

A Bra si rinnova l’appuntamento con la musica classica nella splendida cornice barocca della chiesa di Santa Chiara, capolavoro dell’architetto Bernardo Vittone. Alle 17, il maestro Alessandro Varlotta si esibisce in un concerto per pianoforte eseguendo brani di Beethoven, Chopin e Liszt. Varlotta, braidese classe 1970, si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio statale “Giuseppe Verdi” di Torino nel 1994, cui è seguito il diploma in Didattica della musica presso il Conservatorio statale “Giorgio Federico Ghedini” di Cuneo nel 1998. Svolge attività concertistica come solista e si è anche esibito come pianista accompagnatore per cantanti lirici solisti: in particolare ha accompagnato l’opera buffa “Rita” di Gaetano Donizetti. Collabora con diverse realtà locali ed ha partecipato ad alcune manifestazioni di “Piemonte in Musica”. L’appuntamento, organizzato organizzato dalla Città di Bra in collaborazione con l’associazione “Ettore Molinaro Amici di Santa Chiara e di Bernardo A. Vittone”, è ad ingresso gratuito previa prenotazione. Info: tel. 0172-430185 – turismo@comune.bra.cn.it.

A Monteu Roero dalle 10 “Roero & Mistero – Avventure al Castello dei Roero” – intera giornata dedicata alla scoperta dei tesori nascosti del territorio. Visite guidate al Castello, crotin e croton di Monteu Roero con possibilità di assistere alle indagini del sottosuolo con esplorazione dei sotterranei mediante sistema archeo-speleogica dell’Associazione Teses. Info: tel. 333.7678652 – belmonteu@libero.it.

Sempre a Monteu Roero il Castello è aperto per le visite guidate, a cura dell’Associazione BelMonteu, per la Settimana del Patrimonio Culturale. Orario 10-12 e 14-18. Info: belmonteu@libero.it.

A Roddi tornano le “Passeggiate Gourmet” di Confartigianato Cuneo, tra “turismo slow” e imprese artigiane eccellenti. “Roddi e la sua Langa”, un bellissimo percorso ad anello con partenza e arrivo dal castello Roddi. Una passeggiata per i bellissimi vigneti, noccioleti e antichi boschi di querce, per poi arrivare a Verduno e godere dell’incantevole panorama a 360 gradi sulle colline delle Langhe. Ridiscesa tra i vigneti e ritorno a Roddi tra pittoresche sterrate della Langa. Al termine del suggestivo percorso esclusiva degustazione al castello con “panino gourmet” (preparato dal rinomato Ristorante “Il Vigneto” di
Roddi) e vini delle Langhe. Ritrovo ore 9.30. Info: https://creatoridieccellenza.it/passeggiate-gourmet/

A Barolo c’è il WiMu delle Famiglie, un’avventura da vivere tra gli allestimenti del Museo del Vino con mamma e papà. Iniziativa dedicata ai più piccoli per scoprire gli allestimenti dell’avveniristico museo accompagnati attraverso un gioco divertente. Le visite del WiMu delle Famiglie sono in modalità “fai-da-te”, fruibili in sicurezza durante tutto l’orario di apertura del museo (dalle 10,30 alle 19, ultimo ingresso alle 18). Info: tel. 0173/386697 – prenotazioni@barolofoundation.it

Ad Alba si conclude Vinum, vetrina e al contempo un’occasione per degustare i più grandi vini del Piemonte. Le produzioni d’eccellenza del nostro territorio si presentano nel centro storico di Alba accompagnate allo Street Food ëd Langa, cibo di strada di alta qualità, ricco di storia e di tradizione langarola. Le piazze della città diventano banchi d’assaggio dedicati alla degustazione delle principali tipologie di vini prodotte nella zona: il Barolo, il Barbaresco, il Dolcetto, il Moscato, il Roero Arneis e il Roero, i bianchi delle Langhe, l’Asti Spumante e i vini del Monferrato, senza dimenticare le Grappe e i distillati del Piemonte. Le degustazioni, guidate e curate dall’AIS Associazione Italiana Sommelier, avvengono dalle 10.30 alle 20. Info: www.vinumalba.com