Quantcast

Busca, Casa Francotto ospiterà la personale di Pier Giuseppe Imberti

Le sale ospiteranno lo spirito geometrico in tensione di un artista poliedrico, pittore e scultore

Più informazioni su

Da sabato prossimo 7 maggio a giovedì 23 giugno  la galleria Casa Francotto ospiterà lo spirito geometrico in tensione della mostra personale di Pier Giuseppe Imberti.
L’apertura della mostra sarà  alle ore 17. Resterà aperta con ingresso gratuito al venerdì e al sabato dalle ore 16 alle 19 e alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Informazioniinfo@casafrancotto.it; 0171 948622
Nato a Centallo nel 1954, Imberti è un artista poliedrico, attivo da molti anni nei campi sia della pittura sia della scultura. Il sincretismo tra le tecniche è forse il tratto predominante della produzione dell’artista. Avvicinatosi alla pittura grazie al padre, appassionato di arte, Imberti realizza le sue prime opere in chiave surrealista. Queste gli varranno la prima esposizione, nel 1980 al Palazzo santa Giulia di Fossano, dove sorprende positivamente il critico Michele Berra.
Nel corso degli anni Ottanta Imberti intesse un prolifico scambio con l’ambiente artistico torinese e un approfondito studio della sua capacità espressiva.
Dalla pittura alla scultura, dall’installazione al disegno industriale, l’artista scopre nella progettualità e nella fusione la propria cifra creativa.
I protagonisti della mostra saranno due concetti carissimi a Imberti, la tensione e la geometria.
La tensione fra il passato e il presente, anche nella storia dell’arte, e la spinta dello spirito geometrico che tenta di coglierne il mistero nell’essenzialità della forma.

Più informazioni su