Quantcast

Al Don Bosco di Cuneo la storia di Abby Johnson, ex dipendente di una clinica abortiva degli Usa

Da molti mesi le proiezioni del film realizzano il tutto esaurito nelle sale che lo propongono

Più informazioni su

Arriva a Cuneo il film di grande impatto emotivo che narra la storia vera di Abby Johnson, ex dipendente della maggiore clinica abortiva degli Stati Uniti poi diventata attivista pro-life.

La pellicola, tratta dalla autobiografia della protagonista edita in Italia da Rubettino con il titolo Scartati.

La mia vita con l’aborto, è uno degli eventi cinematografici dell’anno, distribuito dalla Dominus Production di Federica Picchi.

Abby Johnson lavora per la più grande organizzazione di cliniche mediche al mondo, la Planned Parenthood, specializzata in aborti. Vive il suo lavoro come una sorta di missione. Questa dedizione le permette di fare una rapida carriera, ottenendo la direzione della principale clinica del Texas (nel 2008, viene premiata come «dipendente dell’anno»).

Tutto procede a gonfie vele, finché un accadimento apparentemente banale, la sostituzione di una collega durante un intervento in sala operatoria, le fa scoprire una realtà differente da quanto immaginava … e la motiva ad intraprendere una delle battaglie più importanti di tutti i tempi.

Sin dalle prime proiezioni negli USA, Unplanned ha subito riscontrato una risposta incredibilmente positiva da parte del pubblico americano.

Il successo si è replicato in Italia, dove da molti mesi le proiezioni del film realizzano il tutto esaurito nelle sale che lo propongono.

«Un film necessario Unplanned – dice Federica Picchi –, anzi molto più perché con la sua forza espressiva e narrativa permette di proiettare un fascio di luce negli abissi più profondi della storia dell’umanità, questa strage di innocenti. Il film è un pugno nello stomaco, ma alla fine ti abbraccia» (da un’intervista pubblicata da Avvenire, sabato 18/09/2021).

Il film sarà preceduto dall’introduzione di Federica Picchi della casa di distribuzione Dominus Production.

La visione del film è vietata ai minori di anni 14.

I biglietti (Intero € 10,00 | Ridotto € 8,00 | Pacchetto da 10 ingressi a € 7,00 a biglietto) si possono acquistare anche in prevendita nei seguenti giorni:

– martedì e giovedì dalle ore 18 alle ore 19.30

– quando la sala è aperta per proiezioni o per altri spettacoli

– la sera stessa dello spettacolo a partire dalle ore 20.15

La gestione della sala avverrà nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza per il contrasto dell’epidemia da Covid-19.

Il Ministero della Salute, nell’ordinanza del 28/04/2022 all’art. 1 (lett. b) prevede dal 01/05/2022 l’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati.

La Sala sarà aperta 45 minuti prima dello spettacolo: si invita il pubblico a presentarsi in anticipo per svolgere in tutta calma le operazioni di ingresso e biglietteria.

Altre informazioni e aggiornamenti disponibili su www.salecuneo.it/cinema-teatro

Più informazioni su