Quantcast

Miriam, studentessa del Denina Pellico Rivoira di Saluzzo e la sua esperienza al Licèe SaintMarie

"Sono molto contenta di aver colto l'occasione di svolgere questo viaggio e di apprendere nuove cose" racconta l'allieva della classe IIIC RIM

Saluzzo. A seguito della visita delle docenti francesi del Lycée “Saint-Marie” di Riom (Auvergne) al “Denina Pellico Rivoira” (la Vicepreside Mme Du Garay, la professoressa di Lettere classiche e Francese Mme Catherine Gironde e l’insegnante di Italiano Marie-Hélène Voissier) si è attivato lo scambio ed è partita un’alunna della classe IIIC RIM.

“Vorrei raccontare la mia esperienza di una settimana di studi all’estero, in Francia, a casa di Estéban Boudet-Vialle, il quale frequenta la scuola Sainte-Marie di Riom– racconta Miriam – E’ stata un’occasione per conoscere persone nuove, con le quali ho stretto amicizia, e una cultura e delle tradizioni diverse dalle nostre. Ho potuto constatare quanto la scuola sia diversa dalla nostra per molti aspetti come ad esempio lo svolgimento delle lezioni: gli studenti hanno dei corsi obbligatori che frequentano tutti insieme come classe, altri corsi vengono scelti dagli alunni in base alle loro preferenze. Ho visitato nuove città, come Clermont Ferrand, e anche il Puy-de-Dome, un vulcano della regione dell’Auvergne. Da uno dei vulcani presenti in quest’area viene prelevata un’acqua chiamata “Volvic”, molto apprezzata. Ho anche assaggiato una delle specialità di questa meravigliosa regione, il “Truffade” che consiste in patate tagliate a pezzetti e condite con un po’ di aglio, il tutto accompagnato da formaggio e prosciutto crudo. Aspetto fondamentale dell’esperienza è stato ascoltare e parlare tutti giorni il francese: anche se i primi giorni più sembrare un po’ difficile, alla fine si acquisisce dimestichezza. Sono molto contenta di aver colto l’occasione di svolgere questo viaggio e di apprendere nuove cose. Auguro a chi ha voglia di sperimentare e sperimentarsi di poter fare la mia stessa esperienza!”.

Gli scambi culturali risultano un modo semplice, sicuro ed efficace per migliorare nella lingua straniera e crescere, aumentando in modo significativo la propria autonomia.