Quantcast

A Saluzzo sfila l’orgoglio margaro  foto

Torna la tradizionale “rudunà”, prologo della salita agli alpeggi degli allevatori del saluzzese e non

Sabato 30 aprile 2022 torna la tradizionale “rudunà”, prologo della salita agli alpeggi degli allevatori del saluzzese e non.  90 animali, partenza ore 16, un percorso che prevede un anello nelle vie centrali di Saluzzo, partendo dal Foro Boario. Il Foro Boario che per due giorni sarà spazio dove vedere i capi, conoscere il lavoro dei margari e i loro prodotti in occasione della Mostra Provinciale bovini razza PIEMONTESE E DI RAZZA FRISONA.

“Dopo due anni di stop forzato – dichiara il Presidente dell’Associazione Regionale Malgari, Massimo Tribolo – ritorna per le vie di Saluzzo l’orgoglio e la tradizione dei margari. Arema si impegna in questo modo da un lato per dare continuità ad una tradizione che affonda le radici nel tempo, e dall’atro per promuovere le persone e le attività che quotidianamente sostiene nelle problematiche e nelle difficoltà di una categoria il cui lavoro è prima di tutto una grande passione”.

Esiste ancora, in Italia, un borgo di medie dimensioni con 17.000 abitanti che si lascia attraversare dai protagonisti della transumanza. Un gesto che affonda le radici nei tempi antichi, quello di portare a piedi, per lunghe giornate, gli animali dalle stalle della pianura sino agli alpeggi, dove questi trascorreranno la stagione estiva e saranno preparati i profumati e caratteristici formaggi. 

“Un gesto della tradizione – spiega l’Assessore Francesca Neberti – che Saluzzo ha voluto recuperare e al quale ha voluto dare una casa. La città si fa infatti tappa per i margari che negli spazi del Foro Boario possono riposare una notte, soprattutto, possono fare un’ultima festa di saluto, pronti oramai alla lunga estate in alta montagna. Insomma, un unicum che racconta tanto l’orgoglio di un mestiere antico quanto quello di una Città fiera di narra e in ogni occasione il legame con la terra, i suoi prodotti, il lavoro che la caratterizza, la ricchezza che dona al territorio”.

La manifestazione è organizzata da Comune di Saluzzo con A.RE.MA Associazione Regionale Margari e la Fondazione Amleto Bertoni di Saluzzo, in collaborazione con l’ Associazione Regionale Allevatori del Piemonte e A.N.A.Bo.Ra.PI. (Associazione Nazionale Allevatori Bovini Razza Piemontese).