Quantcast

Oggi l’addio all’ultimo “cavié” di Elva: Ercole Pasero

Con lui se ne va un pezzo di storia legato alla Val Maira

Più informazioni su

Elva. Oggi il piccolo comune dell’alta Val Maira si prepara per l’ultimo saluto a Ercole Pasero, 94 anni, mancato lo scorso 14 aprile nella sua casa di borgata Serre.

Alle ore 15 nella parrocchiale di Elva saranno celebrati i funerali.

Con Pasero se ne va un mestiere antichissimo quello del “cavié”, dal piemontese tradotto raccoglitore di capelli. Ogni inverno i cavié partivano per l’estero per commerciare i capelli sistemati e ordinati. Per questo mestiere rinunciò all’impiego in banca che per quei si sarebbe rilevato meno redditizio. Un destino scritto quello di Pasero viaggiando per l’Italia e l’Europa. Con l’arrivo dei capelli sintetici il mestiere del “cavié” vide la sua fine. Il ragioniere si dedicò alla collezione di francobolli e ai dipinti nella sua Elva.

Lascia i nipoti Giuliana e Mario con la moglie Marisa, i pronipoti Eugenio e Francesca.

Più informazioni su