Quantcast

La Pasqua a Sanremo con il fiore protagonista.

Installazioni floreali, concerti, spettacoli e gli infioratori di Spello.

Più informazioni su

Sanremo. Tra fiori e musica sarà una Pasqua super speciale a Sanremo, dal 14 al 17 aprile, infatti, Sanremo ON, la rete d’imprese della città di Sanremo insieme al Comune di Sanremo, organizzano una serie di eventi che faranno da corollario all’evento clou: l’infiorata musicale, allestita in piazza Borea d’Olmo con una composizione floreale per la cui realizzazione sono previsti circa 15mila fiori. La colonna sonora dell’evento sarà curata della giovane orchestra Note Libere.

Una Pasqua in fiore per Sanremo, dunque, che si appresta a festeggiare così l’uscita dall’emergenza sanitaria, e quale miglior modo se non attraverso l’emozione che solo i colori e i profumi dei fiori sanno regalare? Un programma di eventi attentamente curato che si snoderà attraverso l’intera città. A realizzare l’infiorata saranno i maestri di Spello, il comune umbro che fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia, e famoso proprio per le sue infiorate fantasmagoriche. A Sanremo arriveranno da Spello circa quaranta infioratori per realizzare l’opera che occuperà una superficie di circa 70 metri quadrati.

bozzetto pasqua in fiore sanremo

Come nasce il disegno dell’infiorata: Sanremo, città del festival e dei fiori, sarà rappresentata dalla vivace composizione della cantante e dei musicisti davanti alla scenografia allestita in occasione del 70° Festival della canzone Italiana. Come si può vedere dall’anteprima del bozzetto (vedi sopra), la rosa e il ranuncolo esprimono la tipicità e la ricchezza della flora sanremese. La musica si diffonde fino a raggiungere Spello, città d’arte e dei fiori, di cui sono riportati i suoi monumenti principali tra cui le torri di Properzio. Fiordalisi e girasole rappresentano la ricca flora del territorio umbro. La melodia della musica attraversa l’intera scena e dialoga con la bellezza dei fiori e della natura, e ne scaturisce il volo di una colomba di pace. Il fiore stilizzato davanti alla colomba è il simbolo della manifestazione delle Infiorate di Spello. Il bozzetto è stato realizzato dai maestri infioratori di Spello con la collaborazione creativa di Barbara Borsotto, della Maison Daphné, storica firma associata della rete d’impresa Sanremo On.

Ad inaugurare la quattro giorni pasquale sarà una scenografica installazione floreale sulla facciata del Forte di Santa Tecla, già protagonista due anni fa di una stupenda mostra, e che di notte continuerà a brillare grazie all’illuminazione grafica prevista proprio sulla facciata del Forte. Anche “la Pigna”, il caratteristico centro storico, tra i protagonisti della settimana in fiore: i suoi vicoli, gli archi e i balconi saranno infatti decorati con suggestive composizioni ed installazioni floreali. Un percorso ideale e colorato che si articolerà da via Matteotti e via Cavour per salire in Piazza Nota, alle Rivolte, Piazza dei Dolori e Piazza Santa Brigida.

In scena anche il Casinò Municipale con una installazione che accoglierà i visitatori all’ingresso e che offrirà al suo interno il Gran Galà dei Fiori, una cena esclusiva – sempre a tema floreale – organizzata sul Roof Garden. Sulla prestigiosa terrazza sanremese anche un concerto di Enrico Ruggeri, che inaugurerà la nuova stagione di eventi. Presso il Teatro Ariston, invece, il nuovo spettacolo del funambolico Angelo Pintus “Non è come sembra”.

Al Teatro Centrale si svolgerà il gran concerto di Pasqua, in collaborazione con i Club Service di Sanremo e con l’Orchestra Sinfonica.  A completare l’evento ci sono poi una serie di iniziative a supporto: come visite guidate al Museo del Fiore di Villa Ormond; un concorso sulle vetrine in fiore nei negozi della città; cene a tema nei ristoranti; un’installazione floreale al The Mall Sanremo.

L’evento sarà realizzato grazie alla collaborazione di: Comune di Spello, Casino’ Spa, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Santa Tecla Musei Liguri, Pigna Mon Amour, The Mall Sanremo, Floranga, Club Service Sanremo, Le ragazze Du Descu, Mercato dei Fiori.

 

Il programma:

 Giovedì 14 Aprile:

Ore 18.00 Inaugurazione dell’installazione floreale davanti al Forte di

Santa Tecla a cui seguirà l’illuminazione notturna a tema sulla facciata dello stesso

Forte.

Ore 21.00 Concerto dei Fiori a cura dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, al

Teatro Centrale in collaborazione con i Club Service di Sanremo.

Venerdì 15 Aprile :

Ore 7.00 Inizio realizzazione (visibile al pubblico) dell’Infiorata Musicale in Piazza

Borea D’Olmo a cura degli Infioratori di Spello.

Ore 10.00 Inaugurazione installazione floreale al The Mall Sanremo

Ore 11.30 Visita nella Pigna per inaugurazione decorazioni floreali e installazioni nel

centro storico e a seguire visita al Casinò per decorazione della casa da gioco.

Ore 18.00 Inaugurazione Infiorata in Piazza Borea D’Olmo

Ore 21.00 Cene a tema floreale nei ristoranti della città aderenti alla manifestazione.

Sabato 16 Aprile :

Tutte le location infiorate saranno visitabili al pubblico e contemporaneamente si

potranno ammirare in via Matteotti le vetrine dei negozi allestite con i fiori che

parteciperanno ad un concorso ad hoc.

Ore 21.00 Gran Galà dei Fiori, sul Roof Garden del Casinò di Sanremo con il

cantante Enrico Ruggeri.

Ore 21.15 Angelo Pintus con il suo nuovo spettacolo “Non è come sembra” presso il Teatro Ariston Sanremo.

Domenica 17 Aprile : giornata di Pasqua, infiorata ed installazioni floreali saranno

visitabili dal pubblico.

 

Tutte le info su www.sanremo-on.com

 

Più informazioni su