Quantcast

Il Vallauri di Fossano adotta il parchetto “Lidia Rolfi” foto

Un gruppo di studenti formato da ragazzi di ogni indirizzo di studio si occupa del tema della sostenibilità, centro focale del progetto Erasmus di istituto

Fossano. E’ partito alla grande il lavoro del Green Team, un gruppo di studenti formato da ragazzi di ogni indirizzo di studio del Vallauri che si occupa del tema della sostenibilità, centro focale del progetto Erasmus di istituto.

L’istituto ha infatti ottenuto l’accreditamento per i progetti di mobilità europei fino al 2027: l’obiettivo è quello di implementare buone pratiche e comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente nel personale e negli studenti, anche attraverso il futuro confronto con altre scuole dell’Unione Europea.

Tra le varie attività che il Green Team ha ideato ed avviato nel corso del primo anno di lavoro, è particolarmente degna di nota l’adozione del parchetto “Lidia Rolfi” e dell’area verde che circonda la scuola, frequentata (ma poco curata) da alcuni studenti in entrata e in uscita dall’istituto.

Dopo aver infatti approfondito la figura storica della scrittrice Lidia Rolfi, staffetta partigiana nata a Mondovì, deportata politica nel campo di concentramento di Ravensbruck, sopravvissuta e successivamente impegnata come testimone degli orrori vissuti, i ragazzi del Green Team hanno preso a cuore il decoro del parchetto, proponendo ad alcune classi dell’istituto una attività di raccolta differenziata di cartacce, plastica, lattine, mascherine e cicche.

Un plauso e un grazie alla 2 B liceo scienze applicate, coinvolta il 29 marzo, e alla 1 A elettrotecnica, che ha faticato il 12 aprile, per aver accolto la proposta, essersi armati di guanti, sacchetti ed aver avviato i primi turni di pulizia dedicando un’ora della loro mattinata!

Il programma di pulizia, che prevede un intervento ogni due settimane, è già stato calendarizzato fino al termine dell’attuale anno scolastico: prossimo appuntamento il 27 aprile con la 2 B informatica.