Quantcast

Il Buongiorno di Cuneo24

Nel 1953 sulla rivista Nature compare l'articolo A Structure for Deoxyribose Nucleic Acid di James Dewey Watson (ornitologo) e Francis Harry Compton Crick (fisico), con il quale viene descritta la struttura ad elica del DNA, per il quale riceveranno nel 1962 il premio Nobel per la medicina

Cuneo. Il sole è sorto alle 6:25 e tramonta alle 20:31. Durata del giorno quattordici ore e sei minuti.

Santi del giorno
San Marco, evangelista, è il protettore di notai, ottici, vetrai, allevatori, farmacisti, pittori, calzolai, conciatori di pelle, segretari e interpreti.
Santa Franca di Piacenza , badessa.
San Pedro de San Josè (Pietro di San Giuseppe) di Betancur, fondatore in Guatemala.

Avvenimenti
1719 – Viene pubblicato in Inghilterra il romanzo Robinson Crusoe di Daniel Defoe.
1769 – Viene registrata l’idea di James Watt nel registro brevetti inglese come “metodo di Watt per la riduzione di vapore e carburante nella macchina a vapore”.
1953 – Sulla rivista Nature compare l’articolo A Structure for Deoxyribose Nucleic Acid di James Dewey Watson (ornitologo) e Francis Harry Compton Crick (fisico), con il quale viene descritta la struttura ad elica del DNA, per il quale riceveranno nel 1962 il premio Nobel per la medicina.
1983 – Il Pioneer 10 attraversa l’orbita del pianeta Plutone.

Nati in questo giorno
Al Pacino – Con Robert De Niro e Dustin Hoffman è nella ristretta cerchia dei mostri sacri della recitazione di Hollywood. Newyorkese doc, la sua reale identità, Alfredo James Pacino, palesa le lontane origini siciliane della sua famiglia. Forgiatosi come attore a teatro, attraverso il repertorio classico shakespeariano (da Riccardo III ad Amleto), al terzo film è già una star grazie al ruolo di Michael Corleone ne Il padrino (di cui interpreta anche i due sequel), concorrendo per l’Oscar come “migliore attore non protagonista”. Entrato nel mito dei “duri” del grande schermo con Scarface (1983), conquista l’agognato Oscar nella maturità, grazie a Scent of a Woman – Profumo di donna (1992), remake di un omonimo film con Vittorio Gassman. Tra le tante performance memorabili, quelle in “Serpico” (1973), “Heat – La sfida” (1995), “Carlito’s Way” (1993) e “L’avvocato del diavolo” (1997). Molto attivo anche in TV, sia come attore che come regista, nel 2016 ottiene una nomination ai Golden Globe come “migliore attore in un film commedia o musicale” per il film La canzone della vita. Nel settembre 2019 arriva nelle sale italiane C’era una volta a… Hollywood, film di cui è regista e sceneggiatore con protagonisti Brad Pitt e Leonardo DiCaprio. Due mesi dopo è tra i protagonisti di The Irishman, disponibile su Netflix. Compie 82 anni.
Guglielmo Marconi (1874/1937) – Tra i più grandi inventori di tutti i tempi, è considerato il padre della radio e in generale il principale artefice della comunicazione a grandi distanze. Nato a Bologna da famiglia nobile, il marchese Gugliee dell’Atlantico (da Poldhu, in Cornovaglia, alla stazione di Saint John, sull’isola di Terranova). Fu una svolta per le comlmo Giovanni Maria Marconi studiò da autodidatta e compì i primi esperimenti sulla trasmissione telegrafica senza fili, ottenendo nel 1897 un primo brevetto sui “Perfezionamenti nella trasmissione degli impulsi e dei segnali elettrici e negli apparecchi relativi”. Ignorato dalle istituzioni italiane, trovò ampio consenso e sostegno economico alle sue ricerche in Inghilterra, dove fondò una sua società, Marconi Wireless Telegraph Company Limited. La grande sfida di trasmettere a grandi distanze (negata dalla maggior parte dei suoi colleghi, per via della curvatura terrestre) fu vinta una prima volta nel 1899, con la prima comunicazione radiotelegrafica internazionale (attraverso la Manica), e una seconda nel 1901, mettendo in collegamento le due spondunicazioni delle navi, e più tardi degli aerei, che da quel momento divennero più sicure grazie alla figura del “marconista” (dal nome appunto dell’inventore italiano) o “radiotelegrafista”. Meriti che nel 1909 valsero a Marconi, e al collega tedesco Braun, il Nobel per la fisica «in riconoscimento del loro contributo allo sviluppo della telegrafia senza fili». Nominato nel 1914 senatore a vita del Regno d’Italia, ottenne numerosi attestati e riconoscimenti (tra cui 16 lauree honoris causa), oltre ad incarichi di prestigio su tutti quello di presidente del Consiglio nazionale delle ricerche. La notizia della sua morte, avvenuta il 20 luglio del 1937, fu accolta dalle stazioni radio di tutto il mondo con due minuti di silenzio.

Eventi sportivi
2021 – Vanessa Ferrari torna sul podio di un Europeo di ginnastica con una medaglia di bronzo ottenuta sulle note di ‘Bella Ciao’. L’azzurra nelle gare in corso a Basilea ha chiuso al terzo posto nel corpo libero, con un esercizio accompagnato dalla canzone simbolo della resistenza, proprio nel giorno che celebra la Liberazione.
Per la 30enne Ferrari si tratta della quinta medaglia al corpo libero nel torneo continentale dopo gli ori nel 2007 e nel 2014 e gli argenti nel 2006 e nel 2009.

Proverbio/Citazione
Da San Marco voia o n voia erba e foia (Il 25 aprile, San Marco, volente o nolente, erba e foglie sugli alberi).
“Sulla Williams di Mansell l’unica cosa intelligente sono le sospensioni” Michele Alboreto