Quantcast

Daniele Serra, atleta della Val Maira, racconta la sua stagione foto

"Mi sento di dire che non sono ancora pienamente soddisfatto e non vedo l'ora di ricominciare l'anno prossimo per migliorarmi sempre di più" le parole del fondista di Marmora

Daniele Serra, atleta di Marmora, nell’inverno ha portato il nome della Valle Maira sulle piste da Sci di fondo in Europa.

Come ogni fine stagione è tempo di bilanci, queste le parole di Daniele: “L’inverno 2021/2022 è stato ricco di alti e bassi. A dicembre ho ottenuto diversi risultati nei primi dieci in Coppa Italia. A gennaio ho raggiunto il quarto gradino nella gara distance e quinto nella sprint nella tappa di Coppa Italia a Schilpario, dove ho corso ancora nel mese di febbraio raccogliendo sempre un quinto posto nella sprint. A febbraio mi sono piazzato sesto alla Dobbiaco-Cortina e al secondo posto alla marathon della Val Casies. Nel mese di marzo, invece, ho corso in OPA Cup nel weekend di Sappada chiudendo al settimo la gara in tecnica classica e all’undicesimo posto la gara in skating.
Ci tengo moltissimo a ringraziare la mia Valle, il mio territorio, chi crede in me e mi sostiene anche da lontano e mi fa sentire più vicino a casa. Come ogni anno, mi sento di dire che non sono ancora pienamente soddisfatto e non vedo l’ora di ricominciare l’anno prossimo per migliorarmi sempre di più!”