Quantcast

“Cuneo per la Costituzione”: un’altra lista a sostegno di Beppe Lauria

"Cittadini e cittadine che hanno deciso di mettersi in gioco in prima persona per riaffermare i principi costituzionali a tutela e difesa delle libertà di tutti"

Cuneo. Ci sarà anche la lista “Cuneo per la Costituzione” a sostenere la candidatura a sindaco di Beppe Lauria alle elezioni comunali del 12 giugno prossimo. “Un nome ed un obiettivo quanto mai ambiziosi e significativi in un periodo in cui i diritti sono stati sospesi e le libertà sono ormai semplicemente autorizzate e non più riconosciute per diritto naturale” spiegano i fondatori.

“La lista “Cuneo per la Costituzione” – si legge in una nota – è formata da cittadini e cittadine che hanno deciso di mettersi in gioco in prima persona per riaffermare i principi costituzionali a tutela e difesa delle libertà di tutti. Quello che è accaduto negli ultimi anni – limitazione delle libertà personali, ricatti e sospensioni per lavoratori e lavoratrici, oltre al clima generale che si è instaurato nel paese – non può lasciarci indifferenti: anche partendo dal piccolo si può dare un segnale di risveglio democratico. Così come il battito d’ali di una farfalla può provocare un uragano dall’altra parte del mondo, piccole azioni possono contribuire a generare grandi cambiamenti e noi vogliamo essere il motore di questo maestoso cambiamento”.

“Queste – si legge ancora – sono le principali motivazioni che ci hanno spinto a scendere nell’agone politico, entrando a far parte proprio di questa ampia coalizione, che ha come collante la voglia e la volontà di prendere nettamente le distanze da chi negli ultimi anni ha malgovernato, ha imposto ed ha manipolato attraverso la paura. In questi mesi di vera emergenza democratica, dove i diritti di tanti lavoratori e lavoratrici sono stati compressi e limitati, abbiamo stretto rapporti con varie realtà associative e movimenti di protesta che oggi ritroviamo coalizzati nel “terzo polo” e la scelta di sostenere il candidato sindaco Giuseppe Lauria è la conseguenza naturale di questa attività: in lui riconosciamo coerenza e determinazione nel farsi promotore di queste istanze”.