Quantcast

Cuneo a caccia del settimo posto nell’ultima sfida di regular season

Al PalaSport di Cuneo domani sera arriva una Busto Arsizio già aritmeticamente al quinto posto. Cuneo cerca i tre punti per provare il sorpasso all'ultima curva ai danni del Bisonte Firenze, impegnata nel derby contro Scandicci.

Sabato 2 alle ore 20:30 nell’ultima giornata di regular season la Bosca S.Bernardo Cuneo riceve la Unet e-work Busto Arsizio in un palazzetto con il 100% di capienza dopo oltre due anni (biglietti disponibili su www.liveticket.it). Le gatte, reduci dalla sofferta vittoria esterna di Perugia, cercheranno un successo pieno per non lasciare nulla di intentato nella corsa al settimo posto con Il Bisonte Firenze, impegnato nel derby con la Savino Del Bene Scandicci, e per riscattare la brutta sconfitta del girone di andata, un secco 3-0 arrivato al termine della peggior prestazione stagionale. Di fronte le cuneesi si troveranno un avversario senza assilli di classifica che spera di poter schierare la nuova regista argentina Victoria Mayer, il cui tesseramento deve essere perfezionato entro sabato 2. Testa al match con Busto ma non mancherà uno sguardo ai risultati delle partite di Novara, Conegliano e Firenze, al termine delle quali la Bosca S.Bernardo Cuneo conoscerà il suo avversario nei quarti di finale dei playoff scudetto che inizieranno sabato 9 con gara 1 in trasferta a Novara o a Villorba.

La vittoria da tre punti a Perugia ha permesso alla Bosca S.Bernardo Cuneo di rialzare la testa dopo la incredibile sconfitta di Bergamo, ma ne ha confermato il momento poco brillante. A partire dal match casalingo con Busto servirà alzare il livello di gioco e ritrovare smalto per arrivare a gara 1 dei quarti di finale dei playoff scudetto con la consapevolezza di poterci provare fino in fondo. Sarà fondamentale ridurre il numero di errori al servizio (diciassette e quattordici nelle ultime due gare) e ritrovare quella fluidità di gioco che ha permesso alle gatte di strappare punti a Conegliano, Monza e Scandicci. Con un successo pieno con Busto la Bosca S.Bernardo Cuneo raggiungerebbe quota 39, centrando così il record di punti in regular season, e non avrebbe rimpianti nella corsa al settimo posto con Il Bisonte Firenze. Sarà attiva anche in cassa a partire dalle ore 19:00 la promozione riservata agli Under 14, che avranno diritto all’ingresso gratuito se accompagnati da un adulto, che avrà diritto al biglietto ridotto.

A preparare il pubblico del PalaSport di Cuneo alla sfida decisiva per decretare il piazzamento in zona playoff ci ha pensato il vice allenatore Domenico Petruzzelli: «Con Busto vogliamo fare bottino pieno per tanti motivi: restare in corsa fino all’ultimo per la settima posizione, chiudere nel migliore dei modi la regular season davanti al nostro pubblico e riscattare la brutta prova nella gara di andata. Busto ha delle individualità molto importanti e darà il 100%: mi aspetto una partita combattuta di fronte a un grande pubblico. I playoff sono un campionato a parte: sono partite da dentro o fuori in cui può succedere di tutto. Sabato sera scopriremo il nostro avversario nei quarti e dal giorno dopo inizieremo a preparare gara 1».

La Lega Pallavolo Serie A Femminile e le società consorziate sostengono la Fondazione Cesvi e il suo impegno a favore della popolazione ucraina. Fondazione Cesvi è un’organizzazione umanitaria laica e indipendente nata in Italia nel 1985. Da oltre 35 anni, attiva progetti per contrastare la lotta alla fame e tutelare minori e ambiente in tutti i luoghi in cui ce n’è bisogno. Dallo scoppio della guerra in Ucraina, si è impegnata per fornire supporto ai civili direttamente nel Paese e ai profughi in fuga alle frontiere di Zahoni (Ungheria) e Sighet (Romania). Per mostrare l’appoggio alla missione della Fondazione Cesvi, in tutte le gare di Regular Season, Playoffs e Pool Salvezza del 2-3 aprile, le atlete scenderanno in campo con una maglietta a sostegno della solidarietà, ma anche il pubblico potrà fare la propria parte. Tutti gli spettatori potranno sostenere la campagna in un vero e proprio Charity Match: in ogni palazzetto sarà presente un salvadanaio Cesvi e le donazioni serviranno a raccogliere cibo, sostegno psicologico e servizi in favore dei profughi e dei civili della guerra in Ucraina.

Match sponsor della partita con la Unet e-work Busto Arsizio sarà il marchio di cosmetici Volubilis, scelto e consigliato dal Centro Medico Europeo, gold sponsor di Cuneo Granda Volley. Gli spettatori riceveranno un coupon che garantirà il 25% di sconto sugli acquisti sul sito www.volubilis.shop, dove sono presenti tutte le proposte di Volubilis – prodotti di altissima qualità con ingredienti naturali – dalle linee corpo, shampoo doccia, viso, agli idragel e agli olii. Prima dell’inizio della partita con Busto Bosca, main sponsor di Cuneo Granda Volley, premierà la ‘gatta più spumeggiante’, vale a dire la giocatrice biancorossa che nelle ultime due settimane ha ricevuto più voti nel sondaggio indetto sul sito di Cuneo Granda Volley.

Già certa della quinta posizione in regular season, che nei quarti di finale dei playoff scudetto le farà affrontare la Savino Del Bene Scandicci, la Unet e-work Busto Arsizio scenderà in campo a Cuneo con la speranza di poter far esordire la nuova regista argentina Victoria Mayer, il cui ingaggio è stato annunciato giovedì 31 marzo. Se il tesseramento andrà a buon fine entro sabato 2 aprile la nuova farfalla, reduce da una stagione con la maglia dello Stade Français Paris Saint-Cloud, potrà essere schierata già a Cuneo e iniziare così a costruire l’intesa con le sue nuove compagne di squadra. L’arrivo di Mayer si è reso necessario dopo i k.o. delle due palleggiatrici di ruolo Jordyn Poulter e Sofia Monza, sostituite egregiamente nelle ultime gare da Lucia Bosetti. Busto avanti 5-1; la sfida di andata del 16 febbraio scorso finì con un netto 3-0 a favore delle bustocche. Tante le ex dell’incontro che scenderanno da protagoniste sul taraflex di Cuneo, tra cui Adelina Ungureanu e Giorgia Zannoni che hanno vestito la maglia di Cuneo per due stagioni e Federica Stufi, Noemi Signorile, Alice Degradi e Ilaria Spirito che sono state farfalle in passato.