Quantcast

Cosa fare oggi (sabato 23 aprile) in provincia di Cuneo: gli eventi

Nel capoluogo si inaugura il monumento al Bersagliere, si mangia siciliano e in serata si balla argentino. A Cavallermaggiore protagonista il formaggio Gorgonzola, mentre gli amanti del fritto misto alla piemontese si trovano a Torre San Giorgio. Inoltre circo Peppino Medini a Vicoforte, concorso nazionale di chitarra a Pamparato, festa di San Giorgio a Trinità e tanto altro...

Cari amici di Cuneo24, eccovi alcuni suggerimenti su come trascorrere questo sabato 23 aprile 2022 scegliendo tra i tanti eventi che la provincia di Cuneo propone.

Cuneo, dalle 11 alle 24, Piazza della Costituzione ospita la Festa Siciliana. La manifestazione consiste nell’installazione di stand gastronomici dedicati ai prodotti che valorizzano la cultura del cibo, della musica, dei colori e dei profumi tipici del territorio siciliano. Info: tel. 339 2091 815 – niagaraeventi149@gmail.com

Inoltre a Cuneo, alle 10.30 presso il parcheggio ex eliporto (Lungostura John F. Kennedy), c’è l’inaugurazione del “Monumento al Bersagliere”, in vista del 69° Raduno Nazionale Bersaglieri Cuneo 2022, in programma dal 16 al 22 maggio. Seguirà incontro presso la Sala Auditorium Foro Boario (Via Carlo Pascal 5c) alla presenza del sottosegretario Giorgio Mulè, del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e del sindaco di Cuneo Federico Borgna.

Sempre a Cuneo al Centro Incontri Provincia di Cuneo Sala “Falco” (Corso Dante 41) c’è “La verità, vi prego, su Putin”, convegno sulle radici del “putinismo” I relatori coinvolti intendono ricostruire l’escalation politico/culturale dell’ex funzionario del KGB, attualmente Presidente della Federazione Russa, ai vertici del potere politico dal 1999. Intervengono: Prof Valter Maria Coralluzzo, Dipartimento di Culture, Politica e Societa. Università degli studi di Torino; Massimiliano Di Pasquale, fotogiornalista e saggista, membro dell’Associazione Italiana di studi ucraini; Olivier Dupuis giornalista, già parlamentare europeo radicale e segretario PRNT; Carmelo Palma, Direttore di Stradeonline; Mauro Voerzio, studioso delle tecniche disinformative e degli Hybrid threats, saggista. Modera Marco Filippa (Associazione Radicali Cuneo Gianfranco Donadei).

Ancora a Cuneo, nella Sala Giovanni Mosca dei locali della sede del Conservatorio Ghedini in via Roma 19, il Duo Alterno, composto dalla soprano Tiziana Scandaletti e da Riccardo Piacentini al pianoforte, propone “Ecologiconcerto”, un concerto di musica classica con brani di compositori contemporanei (Roberta Vacca, Riccardo Piacentini, Vito Palumbo, Cathy Berberian e John Cage) realizzato in co-produzione con il festival Alta Pressione – Musiche in Mostra al presente dell’Associazione Rive Gauche Concerti. L’esibizione del duo sarà inframmezzata da brevi interventi musicali a cura di Gianluca Verlingieri e degli studenti compositori del METS – Dipartimento di musica elettronica del Conservatorio Ghedini, che hanno lavorato su frammenti di brani del Duo Alterno rielaborandoli elettronicamente. Il concetto di riuso e rielaborazione è anche la chiave portante del concerto, che propone un messaggio ecologico e di sostenibilità ambientale. L’appuntamento è a partecipazione gratuita.

Infine a Cuneo alle 21 i Magasin du Café portano sul palco del Teatro Toselli “Piazzolla Portrait”, un concerto tributo al maestro del tango argentino Astor Piazzolla nel quale vengono presentati al pubblico in un’inedita versione rivisitata i brani più celebri del compositore. Il concerto riporta alla luce l’anima più intima e più energica del compositore argentino, a pochi mesi dalle celebrazioni per il centenario dalla nascita e a poca distanza dal ventennale della morte. Il concerto consentirà di riscoprire il valore di Astor Piazzolla, compositore argentino che ha rivoluzionato il tango, trasformandolo da musica da ballo a repertorio di puro ascolto e valorizzandolo con la contaminazione di influenze musicali a lui contemporanee. Piazzolla, figura poliedrica e geniale, fu capace di unire la musica popolare a quella orchestrale con passione e coraggio e fu proprio una sua intuizione a elevare il tango a repertorio musicale accademico. Info: tel. 0171 444 812 – spettacoli@comune.cuneo.it

Alla biblioteca civica Ezio Alberione di Chiusa di Pesio dalle 9 alle 12 c’è il “Gran Sbaracco“, oltre 200 libri a disposizione degli utenti in cambio di una piccola offerta. L’iniziativa risponde all’esigenza di smaltire le numerose donazioni ricevute che comprendono numerosi libri doppi. Per questo motivo, per evitare che vadano al macero, sono stati messi a disposizione del pubblico in cambio di una offerta. Le offerte raccolte saranno destinate alle attività della biblioteca, sia per adulti che per bambini di ogni età. Info: tel. 0171.735514.

In Borgata Paraloup a Rittana c’è la prima edizione di “Per le Resistenze”, giornate verso la festa della Liberazione, per riflettere insieme sulle nuove Resistenze attraverso i tre temi a cui Nuto Revelli ha dedicato la sua vita dopo la guerra e l’esperienza partigiana a Paraloup: il mondo dei vinti, l’anello forte, i giovani. Info: tel. 349 6397386 – info@paraloup.it

A Mondovì lo spettacolo di Luci A Piazza fa da cornice ad un Silent Event esclusivo. In occasione della chiusura dell’evento “Luci a Piazza” ritorna nella storica cornice il Silent Event NoComment. In programma aperitivo convenzionato dalle 18 nei vari locali della Piazza con DjSet dai balconi a partire dalle ore 22,30. Nelle cuffie tre canali con tre generi musicali. Info: tel. 331 7397 052 – info@nocommenteventi.it

A Vicoforte, sul piazzale della Statale 28, c’è il nuovissimo spettacolo del Circo Peppino Medini. Di solo abilità artistica adatto a tutte le età con la compagnia del circo che ha girato il film a Torino “L’uomo che disegna Dio” con Franco Nero e Louis Nero. Spettacoli alle 16,30 e alle 21.

Pamparato , alle 21 in Sala Consigliare, inizia la 46° edizione del “Concorso nazionale di chitarra” che si consolida come iniziativa musicale e culturale di prestigio, capace di dare lustro a tutta la provincia Granda. Il concorso, dedicato alla memoria di alcuni illustri sacerdoti e personaggi monregalesi scomparsi, rappresenta anche oggi una preziosa occasione per avvicinare le nuove generazioni alla conoscenza della musica ed in particolare della chitarra classica. Agli amanti di questo genere di suoni viene offerta l’opportunità di ascoltare un’eccezionale scaletta di esecuzioni. Info: tel. 370.3117382.

Al Teatro del Marchesato di Saluzzo alle 21 c’è “L’ultima vittima”, nuovo spettacolo della stagione del Teatro del Marchesato di Saluzzo, testo e regia di Lionello Nardo. Info: tel. 6979063

A Saluzzo la Biblioteca Civica di Saluzzo e l’APM – Scuola di Alto Perfezionamento Musicale uniscono le loro forze e propongono un laboratorio di musica e lettura per bambini dai 2 ai 5 anni. L’incontro si svolge dalle ore 11 alle 12. Orario e Ritrovo: ore 11 presso la Biblioteca, in Piazza Montebello 1. A chi è rivolto? Ai bambini dai 2 ai 5 anni. Info: tel. 348.0707998.

A Revello, alle 16.30 alla Cappella Marchionale (Piazza Denina, 4) c’è un concerto di pianoforte a quattro mani organizzato dall’associazione Asar hforte a 4 mani. Musiche di Mozart, Brahms e Ravel. Ingresso gratuito.

A Ostana, alle 12 in Frazione S. Antonio Lou Pourtoun, presso la B.A.O, iInaugurazione della mostra di tavole illustrate di Mario Bonilauri, da “La Vallée des Légendes”. Un ostanese, Serge Bertino, che ha scritto e filmato molto nelle spedizioni sulle Alpi e non solo. La mostra sarà visitabile dal 23 aprile al 15 giugno. Ingresso libero. Info: www.visoaviso.it

Sempre a Ostana, in Frazione S. Antonio Lou Portoun alle 15, c’è “Viticultura eroica”. Degustazioni guidate di vini e formaggi delle Alpi cuneesi. Primo incontro del percorso di avvicinamento al Festival dedicato alla viticultura eroica e ai formaggi d’alpeggio che si terrà dal 15 al 17 luglio 2022.

Alle 15 a Fossano c’è “Ripensando San Giovenale”, convegno presso la Sala Polivalente del Castello degli Acaja. Info: tel. 0172 60 160 – iatfossano@visitcuneese.it

A Cherasco c’è la prima giornata di “Cherasco in Fiore”, kermesse dedicata alla primavera e a uno degli elementi che più la caratterizzano: il risveglio del mondo vegetale. Oltre alla mostra mercato florovivaistica, esibizioni di falconeria, carrozze, musica dal vivo e la rievocazione storica dell’arrivo di Napoleone Bonaparte in città, nel 1796. Info:  tel. 0172.427050 – turistico@comune.cherasco.cn.it

A Trinità c’è la Festa di San Giorgio con distribuzione polenta. Info: tel. 0172.66131.

Torre San Giorgio c’è la Sagra del fritto misto alla piemontese e prodotti tipici locali. Cena self-service e spettacoli musicali a partire dalle 20. Info: tel. 0172 96012 – info@comune.torresangiorgio.cn.it

A Cavallermaggiore dalle 20 c’è la Sagra del Gorgonzola. Cena su prenotazione in Piazza Vittorio Emanuele Il e a seguire intrattenimenti musicali presso l’Ala comunale. Tutti i piatti sono a base di Gorgonzola. Info: tel. 371.4800483.

A Bra c’è la Bra-Bra, Granfondo internazionale ciclistica delle Langhe e del Roero, inserita nell’ambito della Coppa Piemonte. Si pedala attraversando i magnifici territori Patrimonio dell’UNESCO, sulle strade dei castelli e dei grandi vini DOC. Prova di campionato Italiano Granfondo e Mediofondo UDACE, la Bra Bra è gemellata con la Granfondo Laigueglia.

Sempre a Bra, alla Biblioteca civica “Giovanni Arpino” alle 10, “Un libro per i nuovi nati”. In occasione della Giornata mondiale del libro la Biblioteca cittadina organizza attività di promozione della lettura per tutte le fasce d’età, da 0 a 11 anni. Inoltre, alle 10.30 consegna del  libro dono ai nati nel 2021 nell’ambito del Progetto Nati per Leggere Piemonte. E’ possibile visitare la sezione bambini e ritirare il libro omaggio durante l’intera giornata fino alle 18 e nei giorni successivi negli orari di apertura della Biblioteca (dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18). Info: biblioteca@comune.bra.cn.it – tel. 0172-413049.

Ancora a Bra, alla Chiesa di Santa Chiara, c’è il Concerto di Pasqua. Mendelssohn, Tallis, Bardos, Brahms, sono solo alcuni dei compositori che si andranno a scoprire con la “Corale Polifonica di Sommariva Bosco”, il cui concerto porta a Bra alcune tra le pagine più belle della musica corale. Info: tel. 0172-430185, mail: turismo@comune.bra.cn.it.

Serralunga d’Alba c’è la Raviolata tricolore: cena dedicata agli Alpini. Info: tel. 339.6893244.

 

NB Il fatto che per alcuni eventi non sia indicata l’obbligatorietà del “Green Pass” non significa necessariamente che in quegli eventi non venga richiesto, semplicemente si tratta di un’informazione non in nostro possesso poichè non comunicataci. In caso di dubbi, consigliamo di contattare gli organizzatori per avere le necessarie informazioni al riguardo.