Quantcast

A Busca Fanfara dei Peloritani e coro della sezione di Mineo in occasione del Raduno Nazionale Bersaglieri

In occasione del 69° Raduno Nazionale in programma a Cuneo dal 16 al 22 maggio prossimi

In occasione del 69° Raduno Nazionale Bersaglieri in programma a Cuneo dal 16 al 22 maggio prossimi, la Città di Busca ospiterà la Fanfara dei Bersaglieri dei Peloritani di Castroreale-Barcellona (Messina)  e il coro della sezione di Mineo (Catania) dell’Associazione Nazionale Bersaglieri.  I componenti e i loro accompagnatori giungeranno in aereo a Levaldigi sabato 21 maggio e saranno ospitati in parte all’Eremo e in parte in alberghi della zona. “Nella stessa sera  – spiega l’assessore Ezio Donadio che segue l’evento per il Comune – ci offriranno un concerto aperto  a tutti in piazza della Rossa. Con loro anche il complesso bandistico di Castelletto”.

La sezione di Castroreale-Barcellona dell’Associazione Nazionale Bersaglieri è intitolata  al bersagliere barcellonese maggiore Giuseppe La Rosa, che l’8 giugno 2013 ha eroicamente perso la vita per salvare quella dei compagni in Afghanistan. La Fanfara Bersaglieri dei Peloritani ha sede nella sezione di Castroreale-Barcellona, località Bafia ed è composta da bersaglieri di tutte le età e simpatizzanti provenienti da vari luoghi della provincia di Messina che si riuniscono ogni settimana per provare e perfezionare brani non soltanto militari. Il repertorio va dai più celebri canti bersagliereschi come “La ricciolina”, “All’armi”, “Il reggimento di papà” a veri cimeli della musica italiana come “Ciliegi rosa” e “Granada”. Il numero dei suoi componenti è cresciuto nel tempo e oggi annovera oltre quaranta componenti.