Quantcast

Bra ha vissuto un 25 aprile molto partecipato foto

Dopo due anni di trasmissioni on line, cerimonia in presenza per la festa della Liberazione

Dopo la cerimonia trasmessa on line negli ultimi due anni a causa della pandemia, in questo 2022 la cittadinanza è tornata a partecipare in presenza alle celebrazioni del 25 aprile per il 77° anniversario della Liberazione. E lo ha fatto intervenendo numerosa alla tradizionale cerimonia tenutasi nella mattinata in piazza Caduti per la Libertà, con la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide affissa alla facciata del Comune.

Nell’occasione sono intervenuti il sindaco Gianni Fogliato e il presidente del Consiglio comunale Fabio Bailo, che hanno rimarcato l’importanza della libertà, eredità lasciateci da coloro che hanno combattuto e che a nostra volta dobbiamo trasmettere alle generazioni future. È seguita l’esibizione della banda musicale “Giuseppe Verdi” di Bra.

In serata, invece, il Cinema Impero ha ospitato la proiezione del docufilm “Bella Ciao. Song of Rebellion” del regista Andrea Vogt, pellicola che racconta attraverso le testimonianze inedite di musicisti, archivisti, storici, registi e partigiani, la storia del canto della Resistenza che si è trasformato negl’anni in un inno universale di libertà e protesta.

Sempre nell’ambito delle iniziative in occasione della Festa della Liberazione, il Comune di Bra ha aderito alla seconda edizione della Settimana Civica “Noi come cittadini. Noi come popolo”, iniziativa co-promossa dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani con l’obbiettivo di promuovere la cultura civica dei diritti e delle responsabilità. In questi giorni alcuni amministratori comunali sono impegnati a tenere delle lezioni di educazione civica nelle scuole medie degli Istituti comprensivi Bra1 e Bra2 (in totale sono coinvolte 21 classi), nelle quali vengono trattati i temi della cittadinanza attiva, della partecipazione e della pace.