Quantcast

Alla Fondazione Casa Delfino premiati i giovani per il concorso di videointerviste 

I giovani partecipanti al concorso saranno premiati sabato 23 aprile alle ore 16

Cuneo. La Fondazione Casa Delfino (onlus), nell’intento di assolvere il suo compito che è quello di coltivare la cultura e diffonderla quanto più possibile, ha indetto fin dal 2020 un concorso dedicato ai giovani che porta il nome di “Diogenes Cercando, Trovando e Ricordando”.

Si tratta di un concorso di videointerviste rivolto ai giovani di età dai 15 ai 30 anni (estensibile in futuro anche a età maggiori).

Partendo dal presupposto che oggi chiunque è fornito di uno smartphone (alias cellulare, telefonino etc.), questo concorso si prefigge di raccogliere (anche con questi strumenti) interviste a personaggi illustranti la loro personalità, le loro idee, ma anche fatti e cose, di loro conoscenza.

Cioè realizzando vere e proprie interviste giornalistiche, perché videointervistare vuol dire scrivere con immagini.

Da ciò il sottotitolo: 1) cercando e studiando il tema su cui si intende realizzare la intervista; 2) cercando e studiando il soggetto o i soggetti a cui effettuare l’intervista; 3) traducendo l’intervista in un documento audio/video di fruizione attuale, ma anche archiviabile e quindi strumento di ricordo e/o documentazione filologica e storiografica.

Nonostante le difficoltà derivanti dall’imperversare della infezione COVID 19 i giovani iscritti al Concorso hanno realizzato 20 videointerviste svolte anche nell’ambito della scuola ove i docenti le hanno ritenute “utili, innovativi strumenti didattici”.

Dette videointerviste sono state sottoposte alla valutazione della giuria presieduta dal regista Pietro Malegori e quelle prescelte saranno presentate e premiate SABATO 23 APRILE 2022, ore 16 nella sede della Fondazione Delfino in Cuneo C.so Nizza n. 2.

Ingresso libero con green pass