Quantcast

“Vaccinarsi è importante ora più che mai”: l’appello di Cirio e Icardi

"In un momento in cui il virus sta circolando a livelli mai avuti prima, per proteggere noi, i nostri cari e l’intera comunità” spiegano il governatore e l'assessore alla sanità della Regione Piemonte

“Anche in questa giornata di festa (ieri giovedì 6 gennaio ndr) la macchina vaccinale del Piemonte ha somministrato oltre 34 mila vaccini – hanno dichiarato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. Di questo non possiamo che ringraziare tutti gli operatori del nostro sistema sanitario e i cittadini che, anche in giorni festivi, hanno risposto alla chiamata al vaccino. Vaccinarsi è importante ora più che mai, in un momento in cui il virus sta circolando a livelli mai avuti prima, per proteggere noi, i nostri cari e l’intera comunità”.

Anche nel giorno dell’Epifania la campagna vaccinale del Piemonte è infatti proseguita senza sosta: sono 34.313 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 4.563 è stata somministrata la prima dose, a 2.031 la seconda, a 27.719 la terza.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 8.142.877 dosi, di cui 3.122.413 come seconde e 1.556.157 come terze, corrispondenti al 98,9% di 8.235.500 disponibili.