Quantcast

Tornano le rassegne teatrali “Un teatro in mezzo ai libri” a Cuneo e “Assaggi” a Boves

Le rassegne, entrambe realizzate dalla Compagnia Il Melarancio con il sostegno delle amministrazioni comunali, si svolgeranno alla Biblioteca 0-18 di Cuneo e all'Auditorium Borrelli di Boves.

Ritorna la Rassegna Un teatro in mezzo ai libri, teatro per i più piccoli, in Biblioteca 0-18 a Cuneo con la Direzione Artistica della Compagnia Il Melarancio e il sostegno dell’Amministrazione Comunale. Dopo due anni la Biblioteca 0-18 riapre le sue porte per ospitare spettacoli per i piccolissimi in uno spazio accogliente e colorato, con un pubblico a numero ridotto, anche per preservare l’attenzione per una  fascia di età così delicata e sensibile.

Quattro proposte, quindi, tra gli spettacoli che il panorama italiano di teatro per la prima infanzia offre. Inizieremo il 29 gennaio con lo spettacolo “Sisale” della Compagnia Scarlattine Teatro / Campsirago Residenza di (Alta Brianza), una partitura poetica che accompagna i bimbi allo stupore e alla meraviglia. “I bambini così piccoli sono da accarezzare con cose belle, accompagnare allo stupore. Senza mai dimenticare che quelli da cui poter di nuovo imparare sono solo loro” dai 18 mesi. Il 12 febbraio ospiteremo invece “La prima volta che ho fatto bù” della Compagnia Onda Teatro di Torino. Uno spettacolo leggero come una piuma in cui i bambini ma anche tutti noi possiamo rispecchiarci, tornando indietro nel tempo, a tutto ciò che ci è servito per diventare “ grandi “ dai 3 anni. Il 26 febbraio sarà la volta di “I racconti di Gloria” di Claudio Milani di Milano. Una sedia, una scatola sono gli ingredienti di questo spettacolo con cui l’attore imbastisce le storie che racconta, portandoci a vivere di volta in volta avventure nuove e diverse, dai 3 anni. In fine il 5 marzo a concludere la rassegna sarà la Compagnia Stilema/Uno teatro di Torino con “I brutti anatroccoli”, tutti gli anatroccoli devono imparare a volare, a loro modo, sapendo che in cielo c’è posto per tutti…  Dai 3 anni. Ingresso euro 4,00, gratuito sotto i 12 mesi.

Per ogni data sono disponibili 40 biglietti riservabili on-line tramite mail. Nella mail bisognerà specificare il numero di biglietti e gli omaggi desiderati, nome, cognome e numero di telefono del richiedente. Verrà inviata una e-mail di conferma dell’avvenuta riserva. I biglietti saranno disponibili al botteghino il giorno dello spettacolo fino alle 17,15. Dopo tale orario i biglietti verranno rimessi in vendita ad altri spettatori. Le mail dovranno pervenire entro le ore 15.00 del venerdì precedente lo spettacolo al seguente indirizzo biglietteria@melarancio.com. I restanti 30 biglietti si acquistano direttamente presso la biglietteria in Biblioteca 0-18 ( Via Santa Croce 6 – Cuneo) a partire da 1 ora prima della rappresentazione (16,30).

Ma i ritorni teatrali a cura della Compagnia Il Melarancio non si esauriscono qui. Il Comune di Boves, la Fondazione CRT con la Direzione Artistica della Compagnia presentano, infatti la rassegna di teatro “ASSAGGI ritorno a teatro”. Sarà il Teatro Borelli, in Piazza Borelli, a Boves a ospitare per quest’ inverno i quattro spettacoli che caratterizzano la rassegna, a  partire dai più piccoli fino ad arrivare agli adolescenti. Gli spettacoli si svolgeranno dal 30 gennaio fino al  6 marzo alle ore 17,30.

Inizieremo la rassegna con “Naturalis, 4 elementi come casa” della Compagnia Il Melarancio, è un gioco alla scoperta della vita, partendo dai quattro elementi che la vita stessa generano. Quindi: l’Aria, il Fuoco, la Terra e l’Acqua condurranno i piccoli spettatori in un viaggio esperienziale di scoperta, coinvolgimento e attivazione sensoriale. Età consigliata dai 18 mesi, sarà poi la volta  del “Il Gigante egoista” della Compagnia Cattivi Maestri che trae ispirazione dal racconto di Oscar Wilde, la storia dell’amore di un gigante per il proprio giardino, un amore assoluto ed esclusivo. Un amore dove non c’è posto per nessuno se non per il gigante stesso, dai 4 anni. Proseguiremo con “Casca il mondo, casca la terra” di Oltreilponte Teatro uno spettacolo tout public, dove musica e canzoni racconteranno le avventure di due bambini che aiutano gli adulti a superare pregiudizi e difficoltà. Per finire “Disconnesso fuga off-line” della Compagnia Nonsoloteatro, lo spettacolo racconta, in chiave divertente e ironica, l’avventura interiore di un ragazzo, Davide, alle prese con la vita reale e la realtà virtuale. Per i ragazzi dagli 11 anni in sù. La Rassegna “ASSAGGI ritorno a teatro” sarà ad ingresso gratuito grazie al prezioso contributo della CRT e del Comune di Boves, rispecchia la virtuosa strategia adottata dall’Assessorato alla Cultura di rendere il più possibile ricche e fruibili le iniziative culturali in città. Consigliato comunque presentarsi in anticipo o prenotare il proprio posto via mail allo stesso indirizzo di cui sopra.

Per maggiori dettagli sugli spettacoli in programma a Cuneo e Boves è possibile consultare il sito della Compagnia (www.melarancio.com).