Quantcast

Da Torino a Busca per visitare Casa Francotto e il parco museo Ingenium

Ospitata una primaria dell’istituto Sant’Anna. Da domani a domenica gli ultimi giorni di apertura della nostra "Da Kandinky ai contemporanei”

Ieri mattina a Busca è stata ospite la classe III A primaria dell’istituto Sant’Anna di Torino. I bambini hanno visitato il museo e parco Ingenium e la mostra “Da Kandinky ai contemporanei” in  Casa Francotto.

“Ringraziamo gli insegnanti,  Caterina Maritati e Simone Frizzi – dice l’assessore all’Istruzione, Lucia Rosso – per aver scelto Busca per una loro gita di istruzione. La galleria d’arte e il parco-museo sono stati molto apprezzati, a conferma della potenzialità attrattiva della nostra città. I bambini si sono dimostrati entusiasti della visita ai macchinari d’epoca del museo e del giro sul trenino nel parco e si sono cimentati con passione nel laboratorio artistico, guidati  dai ragazzi del servizio civile, Alessia Tallone e Nicolò Veronesi, che ringraziamo, insieme con i volontari di Ingenium, che hanno illustrato ai bambini i contenuti del museo. Questa modalità di promozione del nostro territorio è interessante e dobbiamo incentivarla ”.

“In preparazione a questa visita – ha spiegato l’insegnate Caterina Maritati –, abbiamo lavorato con bambini coinvolgendoli  in un percorso di arte sinestetica: attraverso la musica e l’arte, i nostri piccoli artisti hanno potuto esprimere la loro creatività, che abbiamo avuto modo si condividere con il curatore della mostra Riccardo Gattolin. La visita a Busca era stata organizzata anche per altre tre classi del nostro istituto, due delle secondaria di primo grado e un’altra della primaria, che purtroppo non hanno potuto partecipare per motivi legati alla pandemia”.

Ricordiamo che il prossimo week-end sarà l’ultimo per  visitare “Da Kandinsky ai contemporanei”: la mostra è  aperta  venerdì 14 gennaio (10/12,30; 15/19), sabato 15 (15/19) e domenica 16 (10/12,30; 15/19). Biglietto 5 euro. Gratuito per le scuole e per ragazzi fino a 16 anni. E’ gradita la prenotazione a info@casafrancotto.it
Le visite sono riservate ai visitatori con greenpass rafforzato e con mascherina FP2.