Quantcast

Linea Limone-Fossano, attivato bus di rinforzo al mattino

"Una piccola toppa messa per correggere un grave errore di valutazione e una soluzione fatta in maniera frettolosa e senza tener conto delle reali esigenze dei viaggiatori" ha commentato il comitato Pendolari

Come riferisce anche la pagina Facebook “TPL in Granda” la Regione ha introdotto a partire da lunedì 10 gennaio un bus di rinforzo sulla tratta Limone-Fossano, dopo aver soppresso il treno delle 7.32 da Limone a Fossano, uno dei più utilizzati della giornata, la Regione

Il bus, si effettuerà dal lunedì al venerdì, fino al 10 Giugno ed avrà i seguenti orari.

7.30 LIMONE PIEMONTE FS
7.40 Vernante – Ss20 Via Cavour palina FS
7.50 Robilante Bivio FS
7.55 Roccavione Bivio FS
8.00 Borgo San Dalmazzo FS (fermata bus company)
8.15 CUNEO FS fermata Piazzale Libertà
8.35 Centallo FS
8.55 FOSSANO FS

Il bus offre la corrispondenza col SFM7 delle 9.01 e permette l’arrivo a Torino alle 10.

Una piccola toppa messa per correggere un grave errore di valutazione e una soluzione fatta in maniera frettolosa e senza tener conto delle reali esigenze dei viaggiatori che si vedono la percorrenza allungata di più di mezz’ora tra Limone e Torino.

Una soluzione migliore è stata proposta dal comitato dei pendolari e poi bocciata.

Si trattava di utilizzare il materiale del treno 3208 Cuneo (7.51)-Torino (9.05). In pratica si proponeva d’inviare vuoto a Limone il suddetto materiale, poi far partire il 3208 da Limone alle 7.10 e farlo proseguire da Cuneo con l’orario attuale.

Il treno non solo veniva mantenuto, ma offriva un bel potenziamento per gli abitanti della Valle Vermenagna.

Purtroppo in un epoca di standardizzazione degli orari e dell’utilizzo (purtroppo) sempre più massiccio dei mezzi sostitutivi anche una soluzione migliore e ad impatto economico pari a zero non viene più considerata” commenta il comitato Pendolari.