Quantcast

E’ morto David Sassoli, il ricordo dalla Granda

I pensieri dall'amministrazione di Cuneo di Borgna e Manassero e dei parlamentari Gribaudo e Taricco

Molti rappresentanti della politica della Granda stamattina, martedì 11 gennaio, hanno rivolto un pensiero a David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo scomparso a 65 anni, attraverso i social.

Ne riportiamo alcuni. Scrive il sindaco di Cuneo Federico Borgna:
“Oggi ci svegliamo con una triste notizia, questa notte è morto David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo. Un uomo perbene, di saldi principi, un vero sostenitore dell’Unione Europea… mancherà all’Italia e all’Europa…”.

La sua vice Patrizia Manassero lo ricorda così:
“È triste la notizia della morte di David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo, ha rappresentato per tutti noi la passione e la tenacia per la buona politica, per un Europa giusta. Ci mancherà.”

E ancora l’onorevole Chiara Gribaudo:
Perdiamo un uomo che ha sempre svolto il suo lavoro, prima da cronista e poi da politico, con autorevolezza, passione, rispetto delle istituzioni e gentilezza.
Ciao David, ci mancherà la tua guida”.

Il parlamentare del Pd Mino Taricco si rivolge direttamente a Sassoli e scrive:
Ciao David,
è tristissimo assistere al tuo dipartire, è doloroso sapere che non sarai più dove la tua passione aveva orientato e guidato il tuo impegno. Vogliamo inviare un abbraccio virtuale alla tua famiglia e alle persone che ti sono state più care, lo sconcerto ed il calore che portiamo in cuore insieme alle nostre condoglianze accompagnino il loro dolore.
In questa stagione nella quale iniziamo a vedere i frutti del tuo impegno europeo, delle scelte coraggiose che hanno rilanciato il ruolo della UE, che tu dal Parlamento europeo hai guidato ed accompagnato, è particolarmente doloroso non saperti più qui con noi a perseguire nuovi orizzonti e ad accompagnare nuovi passi. Sappiamo però con certezza che il tuo sguardo sorridente ci accompagnerà di lassù…”