Quantcast

Boselli attacca ancora Borgna: “prende in giro Cuneo Centro come i suoi assessori”

"Dopo 10 anni di abbandono delle parti più degradate di Cuneo Centro, dove la situazione di sta aggravando, il sindaco, a pochi mesi dalla scadenza del suo mandato, in fretta e a scopo di cercare di recuperare credibilità elettorale, propone uno studio di fattibilità per rigenerare la zona" aggiunge il candidato sindaco della lista Inidpendenti

Nelle scorse ore Giancarlo Boselli (Indipendenti) è tornato ad attaccare “via social” il sindaco di Cuneo Federico Borgna attraverso un post pubblicato sul suo profilo facebook dal titolo “La pazienza di Cuneo Centro con un sindaco che pensa ancora di prenderlo in giro, come fa con i suoi assessori”.

“Dopo 10 anni di abbandono delle parti più degradate di Cuneo Centro, dove la situazione di sta aggravando, il Sindaco Borgna, a pochi mesi dalla scadenza del suo mandato, in fretta e a scopo di cercare di recuperare credibilità elettorale (sembra voglia candidarsi al Consiglio Comunale per mettere un’ipoteca sulla presidenza CRC ad oggi occupata da Gianni Genta). propone uno studio di fattibilità per rigenerare la zona. Quindi non la certezza di realizzarle, perché i soldi non ci sono, un po’ come per il nuovo ospedale. Prova concreta della inaffidabilità sua e della giunta perché nulla han fatto per tutto questo tempo” si legge nel post.

“Come la penso? Vedremo quando verrà qui a raccontarla agli abitanti che sono piuttosto stanchi. Credo che, vincendo le elezioni, questo intervento lo guideremo noi. Per cui in Piazza Martiri faremo un parcheggio sotterraneo di tre piani e un bel sagrato ricco di verde ma lo sferisterio lo sposteremo in un’area sportiva per recuperare più spazio. Per il resto gli interventi sono condivisibili e li diamo per scontati perché se ne parla ormai da molto tempo. Semplicemente già dovevano esser fatti. Ci penseremo noi” aggiunge e conclude Boselli.