Quantcast

Agnellotreffen 2022 riprogrammato per il primo week end di marzo

In calendario dal 4 al 6 marzo, sempre a Pontechianale

Pontechianale. Gli organizzatori dell’Agnellotreffen ci riprovano. Dopo l’autorizzazione negata per lo svolgimento il primo week end di febbraio l’hanno nuovamente posticipato.

“Pur non condividendo le motivazioni del ritiro dell’autorizzazione, non possiamo prescindere dal rispetto delle regole, dovendo e volendo agire all’interno del perimetro della legalità” hanno spiegato. E non si sono persi d’animo riprogrammando quello che definiscono “è un bellissimo motoraduno che nasce da una nostra idea ed esiste grazie alla nostra organizzazione ma soprattutto alla passione ed al calore di voi che partecipate ogni anno” per il primo week end di marzo, dal 4 al 6.

Si svolgerà a Pontechianale, “stessa spiaggia, stesso…lago” quindi. In questo momento così difficile ed incerto che dura da due anni, si è pensato all’importanza di avere un punto fermo. Così chi ci è già stato potrà ritrovare i luoghi e l’accoglienza di sempre e per lo staff offrire anche ai nuovi partecipanti l’ospitalità e l’organizzazione consolidate in questi anni.

“Una spinta in questa direzione ci è stata data anche dalla petizione contro l’annullamento – hanno spiegato gli organizzatori – ma oltre a questi sostenitori, vogliamo ringraziare anche tutti coloro che ci hanno inviato proposte per luoghi alternativi, chiaramente con la volontà che Agnellotreffen potesse avere luogo come atteso da molti. Questi segnali tangibili del vostro affetto ci hanno emozionato e non vediamo l’ora di ricambiare con un grande abbraccio tra poco più di un mese.”

Quest’anno non sarà possibile iscriversi sul posto. Il termine delle pre-iscrizioni è il 3 febbraio.

Per chi è già iscritto l’organizzazione offre le seguenti alternative:

A) restituzione della quota pagata
B) mantenimento della quota pagata per l’edizione 2023, con la possibilità di chiedere eventualmente la restituzione entro il 31/12/2022
C) conservazione della quota per le nuove date 2022, ferma restando la possibilità di scegliere poi tra A o B nel caso non venisse concessa la nuova autorizzazione.