Quantcast

Mobility manager, Confindustria Cuneo continua nel percorso di accompagnamento alle imprese

Un incontro tra le imprese virtuose e l’amministrazione comunale di Cuneo per avviare un tavolo di lavoro condiviso.

Dallo scorso maggio è entrato in vigore il decreto che impone l’obbligo per alcune aziende di introdurre il Mobility Manager, una figura specializzata che ha il compito di promuovere politiche di riduzione dell’impatto ambientale per i movimenti dei dipendenti dall’abitazione al luogo di lavoro attraverso la definizione del PSCL, il Piano di Spostamento Casa-Lavoro del personale.

Confindustria Cuneo da tempo ha avviato un percorso di supporto e affiancamento delle aziende associate interessate da questo cambiamento, organizzando un webinar ad ottobre e proponendo, nei mesi di ottobre e novembre, un corso formativo specifico per la figura del mobility manager aziendale.

Con l’attivazione di “EMMA”, la piattaforma digitale realizzata dalla Regione Piemonte per le imprese per facilitare la raccolta dati e l’analisi degli spostamenti, possono prendere avvio anche i lavori operativi delle sei aziende coinvolte al tavolo dei Mobility Managers di Confindustria Cuneo: AGC Flat Glass Srl, Bottero Spa, Caroni Spa, Michelin Spa, Gino Srl e Lannutti Spa.

In questo contesto, si è svolto un importante incontro tra i rappresentanti delle imprese e l’amministrazione comunale di Cuneo, che avrà la responsabilità di ricevere il piano PSCL redatto dalle aziende.  Promosso da Confindustria Cuneo, rappresentata dalla responsabile Servizio Infrastrutture, Trasporti e Logistica Vanessa Carriero, che prosegue nel processo di accompagnamento delle aziende fungendo da intermediario per i rapporti con i territori di competenza, la riunione ha visto la partecipazione dell’assessore alla Mobilità Davide Dalmasso e del dirigente Massimiliano Galli, con cui le imprese coinvolte si sono confrontate. L’incontro è stato infatti occasione per avviare un tavolo di lavoro operativo che pone le base di percorsi condivisi a favore di una mobilità più sostenibile.