Quantcast

Il sindaco di Bra Gianni scrive una lettera aperta a medici e infermieri

Una missiva di ringraziamento per l'impegno profuso in questo periodo difficilissimo, nella speranza che si concluda al più presto.

Il sindaco di Bra Gianni Fogliato ha scritto e diffuso una lettera aperta per medici e infermieri del territorio, che hanno vissuto e fronteggiato il periodo più duro della storia contemporanea, con la pandemia che è ancora in corso. Ecco le parole del primo cittadino braidese.

Con questa lettera aperta desidero innanzitutto ringraziare i medici e tutto il personale sanitario in servizio e a riposo del nostro territorio che si è impegno profondamente in questi mesi sia nell’attività di assistenza ai pazienti Covid che nella campagna vaccinale, strumento indispensabile per contenere la pandemia.

In questa nuova fase critica, in cui le varianti del virus richiedono una forte reazione di responsabilità per il contenimento e la prevenzione dei contagi, torno a rivolgermi a tutti gli operatori sanitari del territorio per chiedere un nuovo slancio di disponibilità e di altruismo per potenziare, con personale professionale e competente, le strutture di somministrazione dei vaccini, per le nuove dosi e per i booster.

Mi faccio ambasciatore in prima persona di questo appello che rivolgo a tutti i professionisti del settore sanitario della zona di Bra che abbiano ancora una disponibilità di tempo e di risorse perché mettano ancora una volta a disposizione del prossimo le loro competenze e capacità, impegnandosi  nella campagna vaccinale.

Con l’auspicio che il 2022 possa davvero mettere la parola “fine” alla pandemia Covid19.