Quantcast

I tanti motivi per iscriversi all’Istituto Comprensivo di Chiusa di Pesio e Peveragno

"Avanguardie educative, inclusione, CLIL inglese-francese, storytelling, laboratori STEM e non solo"

Scrive la professoressa Stefania Di Battista, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Chiusa di Pesio e Peveragno.

Sono aperte le iscrizioni all’anno scolastico 2022/2023 e anche il nostro Istituto Comprensivo propone alle famiglie un’ampia offerta formativa, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di I grado. L’Istituto si articola su nove plessi, con sede nei Comuni di Chiusa di Pesio e di Peveragno.

Le scuole dell’infanzia sono tre di cui due ubicate nel comune di Chiusa di Pesio (capoluogo e fraz. Vigna) e una nel comune di Peveragno capoluogo e il tempo scuola è per tutte di 40 ore settimanali. Nei limiti del possibile, si cerca di accogliere tutte le richieste di iscrizione per bambini anticipatari.

I plessi di scuola primaria sono quattro: due nel comune di Chiusa di Pesio (capoluogo e fraz. San Bartolomeo) e due nel comune di Peveragno (capoluogo e fraz. San Lorenzo).

Tutti i plessi prevedono un orario antimeridiano dal lunedì al venerdì. In merito ai rientri pomeridiani da quest’anno, nei plessi del capoluogo, sarà possibile scegliere uno o due rientri da effettuarsi nelle giornate del martedì e del giovedì. Viceversa nei plessi di San Bartolomeo e di San Lorenzo l’offerta oraria (28 ore) prevede quattro rientri pomeridiani.

Infine sono presenti sul territorio due scuole secondarie di I grado ubicate rispettivamente nei due comuni. Il tempo scuola, in entrambi i plessi, è di 30 ore settimanali e prevede due rientri pomeridiani (il martedì 2 ore e il giovedì 3 ore).

Per tutti i plessi dell’Istituto sono attivi il servizio di trasporto scolastico, il servizio mensa e il preingresso, con orari diversificati per ciascun plesso.

L’itinerario scolastico dai 3 ai 14 anni, pur abbracciando tre tipologie di scuola, caratterizzate ciascuna da una specifica identità educativa e professionale, è progressivo e continuo e, per la piena maturazione dello sviluppo armonico del bambino/ragazzo, vengono attuati interventi educativi e didattici mirati.

Per questo i docenti, coinvolti nella programmazione delle attività di continuità, si pongono come obiettivo primario e inderogabile i bisogni formativi/educativi di ciascun alunno.

Vengono strutturati incontri e attività di accoglienza rivolti ai bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia, a quelli delle classi prime e quinte della scuola Primaria, alle classi prime della scuola Secondaria di primo grado, al fine di stimolarli e di coinvolgerli  in esperienze diversificate, necessarie per un sereno passaggio da un ordine all’altro, in un clima di collaborazione e di crescita. È Mission dell’Istituto trovare opportune modalità  per l’acquisizione di tutte quelle competenze trasversali, riportate nel Curricolo dell’Istituto, che sono alla base del processo evolutivo di ogni individuo.

L’istituto aderisce a diverse reti di scuole con la finalità di migliorare la propria qualità didattica e le attività di progettazione, di inserimento e integrazione e per affrontare in modo coordinato problematiche comuni.

In questo momento storico si è reso necessario il ricorso all’utilizzo della didattica digitale integrata (e uso delle classroom) a favore di alunni singoli e classi ai fini di far proseguire con regolarità l’esperienza scolastica.

In entrambi i paesi la scuola riceve supporto dalle Amministrazioni comunali, innanzitutto nel garantire la manutenzione degli edifici e nell’erogazione dei servizi misti, sopra citati, trasporto e mensa, e con la realizzazione di una serie di attività che riguardano varie tematiche per favorire l’integrazione della scuola nel contesto territoriale (sportelli di recupero, attività di doposcuola …). Non solo ma, attraverso la collaborazione con gli enti locali e la valorizzazione delle strutture presenti, cerca di rispondere a quelli che appaiono in modo prioritario i bisogni espressi dalla società locale pur nella diversificazione delle sue componenti, benessere e inclusione. Vengono organizzate uscite didattiche sul territorio quali passeggiate, attività sportive e visite ad enti culturali quali musei e biblioteche.

Risorsa preziosa per la costruzione, realizzazione e valutazione del progetto formativo centrato sui bisogni degli alunni sono il dialogo e la collaborazione con le famiglie. Sul sito dell’Istituto è possibile visionare le modalità di iscrizione per tutti e tre gli ordini di scuola e avere così le indicazioni necessarie per provvedere alla scelta più confacente alle proprie necessità.