Quantcast

Alba, il vescovo Brunetti vicino alla famiglia del giovane Davide Giri

"Nel visitare la famiglia di Davide, papà, mamma fratello e sorella, ho potuto esprimere la vicinanza mia personale e della comunità cristiana albese e ho condiviso il dolore di una famiglia affranta per l’accaduto ma piena di speranza cristiana" ha commentato il Monsignore dopo averli incontrati stamane, sabato 4 dicembre

Alba. Nella mattinata di sabato 4 dicembre monsignor Marco Brunetti vescovo di Alba si è recato presso la famiglia di Davide Giri, il giovane accoltellato a New York giovedì scorso, per esprimere le sue condoglianze ed essere vicino a tutta la famiglia che vive a Scaparoni, frazione di Alba.

Davide Giri, in America per studiare, era molto conosciuto in città per il suo impegno come volontario nelle parrocchie di Santa Margherita e del Mussotto.

Commenta monsignor Brunetti: “Nel visitare la famiglia di Davide, papà, mamma fratello e sorella, ho potuto esprimere la vicinanza mia personale e della comunità cristiana albese e ho condiviso il dolore di una famiglia affranta per l’accaduto ma piena di speranza cristiana. I genitori mi hanno detto: “Davide era molto di più di quello che i giornali hanno scritto, veramente onorava il
quarto comandamento, onora il padre e la madre, e aveva un grande senso della famiglia”.”