Quantcast

Emmaus porta tra Cuneo e Boves una vendita eco-solidale e un incontro sulle donne afghane

Le iniziative avranno luogo nei classici mercatini organizzati da Emmaus a Cuneo e a Boves e al Teatro Borrelli tra venerdì sera e sabato.

Sabato 4 dicembre Emmaus organizza, presso i propri mercatini solidali di Boves in via Mellana, 55 (dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14 alle 18,00) e di Cuneo in via Dronero, 6/A (dalle 15,30 alle 19,00), una vendita straordinaria di solidarietà a favore dei profughi della rotta balcanica e della popolazione afghana.

Nella sede di Boves , oltre all’esposizione straordinaria di oggetti particolari e da collezionismo, addobbi e oggetti natalizi,  verranno effettuati, solo nella giornata del 4 dicembre e tranne alcuni pezzi,anche degli sconti sui mobili, sugli oggetti, sull’abbigliamento, sui lampadari dal 20 al 50%. Le iniziative di solidarietà previste e le raccolte fondi collegate verranno presentate la sera prima, venerdì 3 dicembre alle ore 21, in un incontro pubblico presso il Teatro Borelli di Boves.

L’incontro, organizzato in collaborazione con la Scuola Di Pace e l’Associazione Qui e La di Boves, avrà come titolo Afghanistan – La resistenza delle donne. Interverrà per l’occasione Anna Santarello attivista CISDA (Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane Onlus). L’ingresso è libero  fino ad esaurimento posti.  E’ inoltre necessario il green pass che verrà richiesto all’ingresso.

Per la vendita straordinaria del 4 dicembre invece l’ingresso sarà  anche libero e non sarà necessario il green pass. Per tutte e due le iniziative è naturalmente richiesto il rigoroso rispetto delle normative vigenti anticovid (mascherine e distanziamento in particolare).