Quantcast

Cosa fare oggi (domenica 14 novembre) in provincia di Cuneo

A Mondovì sono "Cavoli tuoi" mentre a Cuneo (dove la Straconi è sospesa per possibile pioggia) ci sono i campionati regionali di Canoa. Le migliori Fiat 500 si radunano a Bra, a Paesana si celebra la Croce Rossa e a Savigliano l'aperitivo è in musica. Appuntamenti per bambini e ragazzi a Saluzzo, mentre a Pontechianale ci sono Sergio Berardo e Roby Avena. In serata gran finale con Uto Ughi ad Alba

Gentili amici di Cuneo24, eccovi alcuni suggerimenti su come trascorrere questo domenica 14 novembre 2021 scegliendo tra i tanti eventi che la provincia di Cuneo propone.

A Mondovì dalle 15 alle 18 apertura straordinaria di Infinitum, la mostra immersiva, prima ed unica nel suo genere in Piemonte, allestita presso la chiesa della Missione di Mondovì Piazza. Info: info@infinitumondovi.it – 389.2844372

A Cuneo si svolgono i Campionati Regionali di canoa slalom 2021. Il Polo Canoistico delle Basse di Stura ospita quest’importante competizione, che chiude la stagione canoistica: la gara, organizzata dall’ASD Cuneo Canoa, si svolge sul canale della centrale Enel che è stato trasformato nello “Stadio della Canoa” della città di Cuneo. Lo Stadio è a pochi minuti a piedi dal centro città, immerso nel verde del Parco Fluviale Gesso e Stura. La competizione inizia alle 11 e ospita atleti provenienti da tutto il Piemonte e non solo. Presente anche la squadra agonistica del Cuneo Canoa.

A Cuneo  Stracôni oggi sospesa per possibile pioggia.

Infine a Cuneo, in serata si può visitare “Cuneo Provincia Futura” realizzata dall’artista Alessandro Marrazzo per la Fondazione CRC. Sei video-installazioni tra Via Roma, Piazza Virginio, il cortile di Palazzo Santa Croce, Piazza Europa e Piazza Galimberti dedicate all’esplorazione del futuro prossimo dell’umanità con riferimento a tematiche di rilevanza globale: dal cambiamento climatico al rapporto tra uomo, macchina e natura, dall’intelligenza artificiale alle conquiste spaziali, dall’ambiente alle arti. Oggi vengono accese anche le installazioni di Mondovì (Rione Piazza), Bra (piazza Caduti della Libertà) e Alba (piazza Risorgimento e piazza Ferrero). Le proiezioni sono attive dalle 19 alle 22.30.

In Piazza XX Settembre a Bra, Raduno delle Fiat 500. Le 500 storiche di casa Fiat si danno appuntamento per il tradizionale “Meeting d’autunno città di Bra” organizzato dal Fiat 500 Club Italia, coordinamento Alba-Bra-Asti.

Al Teatro Magda Olivero (via Palazzo di Città, 15) di Saluzzo la Compagnia Teatro Due Mondi (Faenza) va in scena con “Le nuove avventure dei musicanti di Brema“, 4 attori in scena per uno spettacolo che prende spunto dalla nota fiaba dei  4 animali aspiranti musicisti, qualcosa però cambia i loro programmi, qualcosa di più importante e di non rimandabile. Info: tel. 347.9844570 – biglietteria@melarancio.com

Sempre a Saluzzo, nell’ambito di MuSa (Musei di Saluzzo) in occasione dell’evento “Avventure tra le pagine – leggiamo al Museo”, promosso da Kid Pass, i servizi educativi MuSaKids in collaborazione con la Biblioteca Civica “Lidia Beccaria Rolfi” propongono un pomeriggio di letture a tema risorgimentale presso la casa natale di Silvio Pellico. Info e prenotazioni: musakids@itur.it

 A Savigliano l’aperitivo è in musica. Alle 10.50 a Palazzo Taffini sul palco Giorgio Costa pianoforte  ed Elena Zegna voce narrante con “L’infinito… Leopardi, Chopin“. Info: tel. 0172.710247
mail turismo@comune.savigliano.cn.it

A Pontechianale riapre il Rifugio Alevè (frazione Castello 60) con Sergio Berardo e Roby Avena. Info: tel. 0175.062387.

Paesana giornata di ringraziamento per tutti i volontari della Croce Rossa Italiana. Ritrovo alle 9.30 in piazza Piave, S. Messa, inaugurazione e benedizione del nuovo defibrillatore DEA offerto dalla famiglia Ballario. Pranzo e premiazione dei volontari in Sala Polivalente.

Al Teatro Borelli di Boves alle 17.30 proiezione del film “Liberi di scegliere” di Giacomo Campiotti in collaborazione con l’Associazione Qui e là di Boves, realtà molto attiva sul territorio e da anni impegnata nella promozione del commercio equosolidale. A seguire bevande calde per tutti i partecipanti davanti alla Bottega equo e solidale in via Roma 6, a pochi passi dal teatro. Green pass obbligatorio. Info: tel. 370 3378 450 – tel. 3467100541.

Al Lago Olmi di Fossano in mattinata c’è il 5° Trofeo Sottozero, competizione di pesca. Info: tel. 338.5074753

A Ormea si va “A spasso tra seccatoi e baracun”. Escursione guidata gratuita alla scoperta dei castagneti nei dintorni di Ormea. Da Ormea a Chionea tra seccatoi, castagni secolari, baracun e zotte: una passeggiata che pone al centro un albero e il suo frutto con la storia, la natura e la cultura di un’intera popolazione. Ritrovo alle 9,30 da Ormea (Ufficio turistico) e rientro ore 15,30. Per escursionisti mediamente allenati (totale 6,2 km e dislivello circa 380 m). Abbigliamento da trekking (scarponcini, mantella o k-way, consigliati i bastoncini) e pranzo al sacco. Info: tel. 337.1066940.

A Scarnafigi l’Associazione Octavia – Terre di Mezzo, nell’ambito delle aperture straordinarie di Restitussion-Restituzione 2021, si aprono le porte della chiesa dell’Ospedale, dedicata alla Vergine Santissima della Concezione.

Anche a Polonghera l’Associazione Octavia – Terre di Mezzo propone le aperture straordinarie di Restitussion-Restituzione 2021.

Al Castello Falletti di Barolo c’è il WiMu delle famiglie. Un’avventura da vivere tra gli allestimenti del Museo del Vino con mamma e papà. Un’iniziativa dedicata ai più piccoli per scoprire gli allestimenti dell’avveniristico museo accompagnati attraverso un gioco divertente nel pieno rispetto di tutte le normative anti contagio. Le visite del WiMu delle Famiglie sono in modalità “fai-da-te”, fruibili in sicurezza durante tutto l’orario di apertura del museo (dalle 10,30 alle 19, ultimo ingresso alle 18). L’attività è consigliata alle famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni. Info: 0173/386697 – prenotazioni@barolofoundation.it

A Cervere prosegue la Fiera del Porro Cervere. Info: www.fieradelporrocervere.it

Ad Alba, al Teatro Sociale “G. Busca” alle 21, Uto Ughi racconta le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. Info: tel. 340.6856173

Ad Alba si conclude un altro weekend Fiera del Tartufo Bianco d’Alba, mostra mercato di livello internazionale che si svolge nelle varie vie e piazze di Alba e che porta l’inebriante profumo del Tuber magnatum Pico tra le colline di Langhe, Monferrato e Roero. Quella che inizia oggi è la 91ª edizione il cui tema è ‘Connessi con la natura’. Al centro sempre l’enogastronomia, ma questa edizione è caratterizzata da una decisa svolta che tiene conto dei temi più contemporanei quali la tutela ambientale, il cambiamento climatico e la sostenibilità, intesa non solo nella sua accezione ambientale, ma declinata anche lungo le direttrici sociali ed economiche, percorrendo il sentiero delle opportunità della transizione energetica verso un’economia a emissioni zero. Info: tel. 0173.292248 – www.fieradeltartufo.org

NB Il fatto che per alcuni eventi non sia indicata l’obbligatorietà del “Green Pass” non significa necessariamente che in quegli eventi non venga richiesto, semplicemente si tratta di un’informazione non in nostro possesso poichè non comunicataci. In caso di dubbi, consigliamo di contattare gli organizzatori per avere le necessarie informazioni al riguardo.