Quantcast

Chiusura vaccini Movicentro, Cina (M5S): “Perchè?”

"Chiediamo  il motivo di tale scelta, visto che il centro cuneese funzionava benissimo, era vicino all'ospedale per i casi in cui qualcuno si fosse sentito male e soprattutto era necessario e di facile accesso per tutta la popolazione che poteva raggiungerlo anche a piedi in caso di nevicate" aggiunge la consigliera comunale pentastellata

Più informazioni su

Scrive Silvia Cina, consigliera comunale (Movimento 5 Stelle) di Cuneo.

“La città di Cuneo ha chiuso il suo centro vaccinale al Movicentro, situato presso l’Ospedale e la stazione ferroviaria, proprio quando andiamo verso una nuova ondata di Covid ed in città si registra un forte aumento delle richieste dopo le nuove disposizioni nazionali, con l’ampliamento dell’obbligo vaccinale, la riduzione della validità del green pass a 9 mesi, l’introduzione del super greenpass, l’apertura alle terze dosi ed alla vaccinazione ai più giovani. Chiediamo  il motivo di tale scelta, visto che il centro cuneese funzionava benissimo, era vicino all’ospedale per i casi in cui qualcuno si fosse sentito male e soprattutto era necessario e di facile accesso per tutta la popolazione che poteva raggiungerlo anche a piedi in caso di nevicate. Il MoVimento 5 Stelle di Cuneo chiede che si voglia sopperire a quello che, ad oggi, appare come un grave disservizio alla popolazione, riaprendo la struttura dismessa (ma con le luci accese 24 ore) o individuando un’altra soluzione in città in tempi brevissimi, per affrontare quella che si prospetta come una nuova emergenza”.

Più informazioni su