Quantcast

Blengino (Radicali Cuneo): “Prepariamo referendum su matrimonio egualitario e adozioni gay”

Il Segretario dell'Associazione Gianfranco Donadei, dopo lo straordinario successo ottenuto in estate con le raccolte firme per il Referendum Eutanasia e il Referendum Cannabis lancia un appello ai Radicali nazionali e all'Associazione Luca Coscioni su altri temi scottanti della società odierna.

I Radicali cuneesi guardano già al futuro. Dopo l’ottimo successo delle raccolte firme estive sul Referendum per l’Eutanasia e su quello per la legalizzazione della Cannabis, infatti, il Segretario dell’Associazione Gianfranco Donadei Filippo Blengino è già pronto a nuove battaglie da sottoporre ai cittadini sui temi più scottanti dell’attualità.

Nella fattispecie, Blengino ha lanciato un appello ai Radicali nazionali e all’Associazione Luca Coscioni, i due principali promotori delle raccolte firme della scorsa estate, affinché si preparino dei referendum sul diritto di famiglia, in particolare alla luce dei diritti LGBT. Ha scritto infatti il giovane radicale cuneese sul profilo Facebook dell’Associazione: “Dopo lo straordinario successo della raccolta firme per il ReferendumEutanasia e ReferendumCannabis, il mondo radicale inizi a preparare la raccolta firme per una nuova stagione referendaria su matrimonio egualitario, adozioni e riforma del diritto di famiglia.

L’Italia è indietro anni luce anche su questo tema e non ci bastano le unioni civili. Serve applicare concretamente il principio costituzionale dell’uguaglianza, occorre dare alle persone appartenenti alla comunità LGBTQI+ che si amano, gli strumenti per poterlo fare: devono avere il diritto di costruire una famiglia, di avere dei figli, di avere gli stessi diritti (anche in campo economico) delle coppie tradizionali. Lancio un appello al mondo radicale, a Radicali italiani, all’Associazione Luca Coscioni… Prepariamo dei referendum anche su questi importantissimi temi il prima possibile”.