Quantcast

Torna a Cuneo il progetto Tic Tac della Compagnia Il Melarancio dedicato alle famiglie

Dopo il successo dell'ultima edizione dello scorso maggio il progetto farà tappa nei principali musei cittadini con visite guidate ad hoc e laboratori e attività per famiglie.

Cuneo. Dopo l’ottimo successo dell’ultima edizione dello scorso maggio e la pausa estiva, torna in città l’appuntamento con TIC TAC (Teatro Innovazione  Cultura e Tanto Altro anCora) organizzato dalla Comppagnia Il Melarancio e pensato per far divertire tutte le famiglie. Il prossimo 31 ottobre, infatti, il centro della città sarà animato da un intero pomeriggio alla scoperta delle ricchezze culturali che offrono i musei cittadini e dalle attività per famiglie.

Il giovane pubblico e i genitori saranno accolti dai musei cittadini con visite guidate pensate per l’occasione, ma non solo, tutti potranno mettersi in gioco con laboratori di espressione, manualità e creatività. Fil rouge dell’intero pomeriggio emerso dalle proposte e dalla partecipazione dei family board «Giocare con l’arte per ricercare lo straordinario nell’ordinario». Il pomeriggio inizierà alle ore 14,00 e proseguirà  fino alle 19,00 partendo da Piazza Virginio snodandosi in vari luoghi del centro storico.

Compagni di viaggio di questa nuova avventura del 31 ottobre  saranno i 3 Musei cuneesi, Museo Civico archeologico ed etnografico, Museo Casa Galimberti, Museo Diocesano e la Torre civica, nuovamente visitabile. Per la parte più creativa ed espressiva un pool di artisti: con Lucia Polano l’Associazione La Scatola Gialla con il laboratorio « Che orecchie grandi che hai…!!!», un quadro nascerà dalle mani e dalla creatività di ogni famiglia con il laboratorio “Fil di feltro” condotto da  Romina Dogliani; la Compagnia Il Melarancio con un incontro di teatro e comunità “Gioca la festa” per inventare una festa di Hallowen divertente e speciale.

Alle 17,00 nuovo appuntamento in P.zza Virginio per gustare una merenda, raggiungere insieme il Teatro Toselli e assistere allo spettacolo del Teatro Viaggiante “la Famiglia Mirabella” dove, per terminare la giornata, la magia dell’arte circense regalerà leggerezza e stupore a tutti. Piccole sorprese e una caccia fotografica per le vie del Centro Storico, accompagneranno i partecipanti durante l’intero pomeriggio.

Novità per questa giornata di TIC TAC  ottobrina, è l’attenzione rivolta agli adolescenti  dai 12 ai 16 anni: un laboratorio, in autonomia,  dalle 14,00 alle 17,00 (presso il Varco Via Carlo Pascal 5L ) “Stop Motion Lab” per scoprire, guidati da Andrea ed Enrica dell’Associazione La Scatola Gialla, la tecnica dell’animazione in stop motion dando vita e movimento a semplici oggetti della vita quotidiana e creando brevi  video originali e divertenti.