Quantcast

Si continua a lavorare sulla linea ferroviaria della Val Roya interrotta dalla tempesta Alex

I tecnici italiani e francesi stanno operando per il ripristino della zone ancora servite dai bus sostitutivi

Un anno dopo la tempesta Alex che si è abbattuta devastando la Val Roya si lavora sulla linea ferroviaria che è ancora interrotta nel tratto a Sud di Breil verso Ventimiglia.

La Societé nationale des chemins de fer Français (Sncf) ha comunicato che si sta lavorando per rifare un terrapieno e i binari a Vievola. Per questo ci saranno alcune interruzioni da oggi a mercoledì dei treni tra Limone e Tenda. I treni dopo il collaudo dei lavori potranno quindi tornare a viaggiare a 40 km/h.

I tecnici italiani stanno rifacendo il terrapieno di Cottalorda tra Breil e Ventimiglia, si prevede la riapertura della linea entro la fine dell’anno.

Il viadotto di S. Dalmas de Tende e quello Ambo di Fontan saranno interessati da opere di consolidamento.

Altro tema importante riguarda i treni ribattezzati della neve. A questo proposito la Regione ha richiesto a Rfi uno studio di fattibilità. Dovrebbero esser 3 corse gratuite al mattino e 3 al pomeriggio con agevolazioni e sconti per gli sciatori che sceglieranno di utilizzare il mezzo per raggiungere la Riserva Bianca. Ci sarà poi una navetta che accompagnerà dalla stazione alle piste gli sciatori.