Quantcast

Riprese le ricerche dell’escursionista 34enne disperso da sabato sul Monviso

In questo momento l'eliambulanza dell'Emergenza Sanitaria Piemontese ha iniziato il trasporto in quota delle squadre che inizieranno a battere la montagna da terra. Le ricerche si concentreranno inizialmente sul versante nord ovest della montagna che avrebbe scelto per scendere in direzione del rifugio Vallanta

Più informazioni su

Sono riprese le operazioni di ricerca dell’alpinista disperso dalla giornata di sabato 9 ottobre sul Monviso.

Nel pomeriggio di ieri (domenica 10 ottobre), dopo che i famigliari avevano denunciato il mancato rientro, è stato effettuato un sorvolo della montagna da parte dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, ma senza esito. Nel frattempo i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese avevano intervistato le cordate che scendevano sia dal versante della Val Varaita, sia da quello della Valle Po, ma del disperso non vi erano tracce.

In questo momento l’eliambulanza dell’Emergenza Sanitaria Piemontese ha iniziato il trasporto in quota delle squadre che inizieranno a battere la montagna da terra. Le ricerche si concentreranno inizialmente sul versante nord ovest della montagna che il disperso avrebbe scelto per scendere in direzione del rifugio Vallanta. Collaborano all’intervento il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco. Seguiranno aggiornamenti.

Più informazioni su