Quantcast

Premio “CuneoViveLoSport” per 42 atleti “nazionali” di otto società sportive della città foto

La cerimonia di premiazione si è svolta lunedì 11 ottobre presso il teatro Toselli di Cuneo in concomitanza con l’assegnazione delle Benemerenze nazionali del Coni anno 2019

Più informazioni su

Quarantadue atleti e atlete cuneesi appartenenti a otto diverse associazioni e società sportive di Cuneo sono stati premiati nella serata di ieri – lunedì 11 ottobre, ndr – dal Comune di Cuneo con il premio “CuneoViveLoSport” 2021 per aver vinto un titolo nazionale nella passata stagione sportiva o per essere stati convocati in una rappresentativa della Nazionale. La cerimonia di premiazione (inizialmente in programma domenica 19 settembre quale epilogo dello Sport Day 2021 del Comune di Cuneo, ma poi rinviata a causa del maltempo), si è svolta presso il teatro Toselli di Cuneo in concomitanza con la cerimonia dell’assegnazione delle Benemerenze nazionali Coni anno 2019 a 46 sportivi della provincia di Cuneo appartenenti a quattordici Federazioni. A premiare gli atleti, ciascuno dei quali ha ricevuto un buono libri grazie al contributo di Libreria L’Ippogrifo, Libreria Stella Maris, Libreria dell’Acciuga e Mondadori, è intervenuto l’assessore allo Sport del Comune di Cuneo, Cristina Clerico. Con lei, oltre alla Delegata Coni per la provincia di Cuneo Claudia Martin, hanno premiato atleti, allenatori, società e dirigenti anche Stefano Mossino (presidente Coni regionale), Ezio Raviola (vice presidente Fondazione Crc), Chiara Blangetti (consigliera Panathlon Cuneo) e Giorgio Chiesa (presidente di WeCuneo).

“Abbiamo voluto tributare il doveroso omaggio a questi ragazzi e ragazze nostri concittadini che si sono distinti raggiungendo nella passata stagione sportiva titoli nazionali o convocazioni in maglia azzurra, nonostante le difficoltà che la pandemia e le misure restrittive adottate per precauzione hanno comportato a chi ama e pratica sport – afferma l’assessore allo Sport del Comune di Cuneo, Cristina Clerico -. È doveroso che possano sentire la riconoscenza che meritano e trovare anche in questo la voglia di proseguire il cammino da sportivi che hanno davanti a sé, diventando al tempo stesso simboli per tutti i loro coetanei e non solo. Oltre alle medaglie e alle coppe, il Comune ha deciso di consegnare ai premiati anche un buono libri perché continuino ad associare alla crescita sportiva anche quella umana e culturale”.

Sono stati premiati: per la Big Up (disciplina arrampicata) Michele Bono; per la Cuneo Sport 2018 SSDaRL (disciplina volley) Francesco Bisotto, Luca Cardona e Nicola Agapitos; per la Granda College SSDaRL (disciplina basket) Margherita Di Meo, Sophia Bruschetta, Elisa Pasero, Beatrice Grosso, Erica Avagnina, Loredana Ngamene; per l’Asd Cuneo 1198 Triteam (disciplina duathlon)Simeone Romano, Eleonora Demarchi, Rachele Lavagno, Vincenzo Maria Matarazzo e Alberto Bartolomeo Demarchi; per l’Asd Cuneo Canoa (disciplina canoa) Francesca Bongioanni; per l’Asd Atletica Roata Chiusani (disciplina atletica) Alessio Romano; per l’Asd Tcn (ginnastica) Greta Comandù, Erinda Alla, Cristiana Pasquale, Matilde Bergese, Carola Risso, Anna Botasso, Anna Gribaudo, Chiara Tomatis, Ludovica Bono, Rebecca Einaudi, Silvia Pasero, Arianna Mandrile, Sara Aimar, Francesca Giordano, Giulia Picco, Lucia Giraudo, Eleonora Ciacci, Giorgia Ghiglione e Ilaria Delfino; per l’Asd CuneoGinnastica (disciplina ginnastica)Francesca Bertaina, Noemi Ciarlo, Noemi Enrici, Carolina Lovera, Sara Roasio e Alice Rosso.

 

Sono stati insigniti della Palma al merito tecnico gli allenatori Sandro Damilano, Silvano Prandi e Maria Rosa Rosato, mentre la Stella al valore sportivo è stata assegnata ai dirigenti Pier Franco Allasia, Bruno Bossi, Mario Chiapello, Mauro Colomba e Anna Grazia Puglia.

Sono state inoltre consegnate due Stelle al valore sportivo alle società LPM di Mondovì e alla Velo Club Esperia Piasco.

Premiati invece con le Medaglie al valore atletico: Marta Bassino, Matteo Sobrero, Matteo Mana, Matteo Cavallo, Andrea Chiapello, Florian Cometto, Giovanni Aimo, Giulia Damilano, Alessandro Barbero, Luca Dossetto, Massimo Vacchetto, Emanuele Prandi, Simone Ariaudo, Enrico Barbero, Luca Abbà, Gian Luca Bertolotti, Erik Francesco Galanti, Luciano Lerda, Mosè Nassa, Daniel Brasciani, Nicolas Rei, Giacomina Grosso, Chiara Mellano, Viola Tallone, Andrea Bertorello, Nicholas Chiesa, Marco Garbaccio, Piermattia Gazzera, Simone Ghiglia, Alessandro Giraudo, Adrian Ionut Mihai, Andrea Moro, Loris Perelli,  Gianluca Petito, Gian Michele Piccolo e Simone Raimo.

Ricordiamo che la Stella al merito sportivo è concessa a dirigenti sportivi che con opere di segnalato impegno ed in positività d’intenti abbiano lungamente servito lo sport; la Medaglia al valore atletico viene data ad atleti campioni italiani, europei o mondiali; la Palma al merito tecnico va ad allenatori che abbiano conseguito prestigiosi risultati con i propri atleti a livello europeo e mondiale.

Più informazioni su