Quantcast

Natura e libertà, due giorni di teatro e speranza con Andrea Pierdicca

L’attore marchigiano sarà impegnato a Mondovì il 15 ottobre per un reading teatrale e a Viola il 16 ottobre per un incontro-laboratorio

Più informazioni su

    Classe 1975, Andrea Pierdicca ha studiato filosofia all’Università di Bologna prima di diplomarsi alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova nel 2003. Attore eclettico e intimista, ha collaborato con il Teatro Stabile di Genova, il Teatro Stabile di Torino, il Teatro Arena del Sole di Bologna, il Teatro Litta di Milano, realizzando altresì documentari, spettacoli e narrazioni in musica su temi ambientali. Da sempre alla ricerca del delicato equilibrio tra uomo e natura, l’attore marchigiano è oggi una delle voci più originali del teatro impegnato italiano e sarà non a caso il protagonista di una due giorni dedicata alla natura e all’ambiente nel territorio cebano-monregalese.

    L’occasione è fornita dal progetto Montagna Futura promosso dall’Associazione Geronimo Carbonò in collaborazione con l’Associazione Gli Spigolatori e Forumsad e finanziato da Cesvi Onlus in seno al programma “1Planet4All – Empowering Youth, Living EU values, Tackling Climate Change” dell’Unione Europea.

    L’intera iniziativa ha preso il via nelle scorse settimane in sinergia con il Liceo Vasco-Beccaria-Govone di Mondovì, con l’intento di sensibilizzare le nuove generazioni circa le attuali criticità delle aree montane, accrescendo in ciascuno la conoscenza dell’Agenda 2030 e la familiarità con la pianificazione territoriale e lo sviluppo sostenibile. Tra le prime azioni in programma, appunto, due incontri con Andrea Pierdicca per riscoprire il “lato selvatico dell’uomo” e imparare a leggere la natura con occhi diversi.

    Si comincerà venerdì 15 ottobre alle ore 18.00 a Mondovì presso il Caffè Sociale (c/o stazione ferroviaria) per un reading teatrale ispirato al poeta americano della Beat Generation, Gary Snyder. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Secondo appuntamento, invece, per sabato 16 ottobre alle ore 15.00 a Viola in Via San Giacomo 5 con una lezione di teatro a ingresso libero patrocinata dall’amministrazione comunale (prenotazione obbligatoria inviando una mail a carbonogeronimo@gmail.com; in caso di pioggia l’evento si terrà presso la Cappella dei Santi Pietro e Paolo in località Bianche). Entrambi i momenti avverranno nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti. Obbligo di green pass. Per informazioni: assoc.spigolatori@gmail.com; 339.7161997.

    Più informazioni su