Quantcast

Il pilota Mauro Cucchietti è terzo agli Internazionali d’Italia foto

Buone prestazioni anche per gli altri piloti del M.C. Bisalta Drivers Cuneo

Sabato 2 e domenica 3 ottobre si sono disputate, sul circuito pavese di Castelletto di Branduzzo, le gare riservate agli Internazionali d’Italia ed ai Campionati Regionali Supermoto, alle quali hanno preso parte con onore anche parecchi conduttori del Moto Club Bisalta Drivers di Cuneo.

E’ stata una gara dai due volti, con tempo bello e percorso intero al sabato, e pioggia la domenica, che ha consigliato di eliminare il tratto sterrato.

Nelle gare degli Internazionali d’Italia del sabato della classe S2, il francese del M.C. Bisalta Drivers Cuneo Alexandre di Maggio si è piazzato 13°, con il compagno di club Dario Ciani (Team SMX) quindicesimo mentre nella S2 Michele Chiello (Bisalta Drivers Cuneo – Team SMX) si è piazzato terzo nella S3, alle spalle di Riccardo Montanino e di Jacopo Monti, con il giovane Damien Ferrara Giordano (Bisalta Drivers Cuneo) ottimo quinto. Grande protagonista della classe S5 è stato il trinitese Mauro Cucchietti (M.C. Bisalta Drivers Cuneo – Team Gazza Racing), che ha chiuso terzo, dietro a Fabrizio Bartolini ed a Marco Furega.

Nelle gare valide per il Campionato Regionale, disputate la domenica, nella classe S1, vinta da Nico Grazioli, secondo si è piazzato Alexandre Di Maggio, che ha preceduto Andrea Stucchi e Vincenzo Muscari (Bisalta Drivers Cuneo). Dario Ciani (M.C. Bisalta Drivers Cuneo – Team SMX) si è imposto nella S2 precedendo il compagno di club e di team Andrè Quentin e Luca Dodero.
Luca Malfatto (M.C. Acqui Terme) ha fatto sua la classe S4, davanti a Giorgio Gentili ed Alessandro Costantino. Seguono in quarta posizione il giovane Mattia Zeppegno (Bisalta Drivers Cuneo – Team SMX) ed i piloti del M.C. Busca ASD Alex Sciorsi e Riccardo Borgogno. Undicesimo Daniele Avvisti (Bisalta Drivers Cuneo – Team SMX).

La classe S5 del Regionale è stata monopolizzata da Mauro Cucchietti (Bisalta Drivers Cuneo – Team Gazza Racing), che ha preceduto Marco Furega (M.C. 8Biano) e Gabriele Gianola (Vittorio Alfieri Asti). Il cuneese Fabrizio Carlino (Bisalta Drivers Cuneo) ha concluso in nona posizione.

“E’ stata dura – ha esclamato Mauro Cucchietti -, al sabato faceva bello ed abbiamo corso sia sullo sky (percorso con salti su asfalto), che sullo sterrato, composto in prevalenza da ghiaia, su una pista lunga, da oltre due minuti a giro, molto bella, ma anche molto impegnativa e selettiva, che faceva la differenza. Sono contento per i miei risultati, per i quali devo sicuramente ringraziare Enrico Veglia, che mi assiste da lassù e da Marco Pisarra che mi ha fatto da meccanico. Al sabato
sono stato persino intervistato per un programma che andrà in onda in TV mentre alla domenica mi è stata comunicata la convocazione per il Trofeo delle Regioni, che correrò insieme a Furega e Grazioli, difendendo i colori del Piemonte e per la gara del 17 ottobre, che avrà luogo nuovamente a Castelletto di Branduzzo. Desidero inoltre ringraziare tutti quanti mi hanno sempre sostenuto, e che continuano a farlo”
.