Quantcast

Il Parco fluviale riparte con un Autunno al Parco ricco di nuove proposte

Con l’arrivo dell’autunno il Parco fluviale Gesso e Stura torna a presentare un calendario ricco di nuove attività e proposte

Con l’arrivo dell’autunno il Parco fluviale Gesso e Stura torna a presentare un calendario ricco di nuove attività e proposte, con tante sorprese e opportunità per tornare a vivere esperienze a contatto con la natura e all’insegna della sostenibilità.

Una delle novità di questo autunno sarà Change, una mostra interattiva allestita alla Casa del Fiume e nel suo giardino, pensata per far comprendere al meglio un tema complesso e delicato come quello del cambiamento climatico. Change è un racconto, una narrazione, ma vuole anche essere un pungolo gentile per cambiare abitudini e comportamenti e per diffondere buone pratiche. Sarà possibile visitare la mostra ogni primo sabato del mese e in apertura straordinaria in occasione del passaggio della Stracôni, sabato 13 e domenica 14 novembre.

Sabato 9 ottobre sarà invece la volta della “Via dei castagni” a Cervasca, un’escursione adatta a tutti guidati, dalle suggestioni di un percorso a tema. L’attività, gratuita, è a prenotazione obbligatoria.

Con l’autunno il Parco inaugura poi un nuovo spazio polifuzionale, che verrà utilizzato per tante attività e iniziative di tipo diverso: la nuova serra didattica dell’orto, che ospiterà i laboratori autunnali. Sabato 16 ottobre sarà la volta di “Ricci e castagne – Speciale Fiera del Marrone” per famiglie con bimbi dai 6 anni in su, mentre sabato 30 ottobre “Custodi dell’Autunno” e sabato 13 novembre “L’Orto d’autunno” è rivolto a famiglie con bambini dai 3 anni in su. A chiudere i nuovi “Lab. in serra” del Parco “Cip Restaurant” sabato 11 dicembre, per imparare a realizzare una mangiatoia da poter tenere in giardino o in balcone così da aiutare i gli amici pennuti nel freddo dell’inverno. Tutti i laboratori sono a pagamento e iscrizione obbligatoria sul sito del Parco.

In occasione di Halloween, venerdì 29 ottobre, il Parco propone una serata specialissima: “E venne la notte… storie di masche, folletti e creature del mistero”, in cui tra i sentieri del Parco prenderanno vita personaggi misteriosi, capaci di togliere il fiato! L’iniziativa è per famiglie con ragazzi dai 7 anni in su, organizzata in collaborazione con la Compagnia il Melarancio). A pagamento e con iscrizione obbligatoria sul sito del Parco.

Per quest’autunno inoltre il Parco propone un’attività per over 60, in collaborazione con l’Assessorato al Benessere del Comune di Cuneo, quattro appuntamenti di yoga degli elementi che si terranno nello Spazio Multisensoriale f’Orma.

Infine, in occasione di Scrittorincittà da giovedì 18 a domenica 21 novembre, il Parco sarà presente, insieme all’Ente di gestione della Aree Protette Alpi Marittime, all’interno del Palaclima nell’ex Piazza Foro Boario, polo di accoglienza della manifestazione. Nel Palaclima si terranno laboratori gratuiti per bambini e la presentazione del nuovo Museo virtuale del Parco, www.museoappunti.it, con il suo ideatore e curatore Dario Olivero. Inoltre tante altre attività, il cui calendario completo sarà consultabile sul sito dei due parchi.

Tutte le attività dell’Autunno al Parco, con date, orari e dettagli, sono invece consultabili sul sito www.parcofluvialegessostura.it. Sul sito è scaricabile anche il pdf del depliant con le iniziative. Per gli eventi a pagamento l’iscrizione può essere fatta esclusivamente online, sul sito www.parcofluvialegessostura.it, con pagamento anticipato tramite la piattaforma SiTicket.

Per ulteriori info è inoltre possibile contattare la segreteria del Parco telefonando allo 0171.444.501 o scrivendo a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it, oppure ancora recarsi all’Infopoint del Parco, in piazzale Walther Cavallera 13.