Quantcast

Il Comune di Fossano attiva il Bando Covid Sport per sostenere le realtà colpite dalla pandemia

Centomila euro da distribuire a tutte le associazioni sportive che hanno subito pesanti danni economici a causa della chiusura forzata, delle spese per la prevenzione e il contrasto al virus e per i concessionari degli impianti comunali.

La Giunta Comunale di Fossano ha approvato quest’oggi il “Bando Covid Sport” che ha l’obiettivo di sostenere economicamente le realtà sportive della città, gravemente colpite dalla pandemia. In totale sono stati stanziati 100mila euro, da dividere in tre misure differenti: 35.000 euro verranno assegnati quali rimborso delle spese inerenti la gestione degli impianti sportivi, 30.000 euro come rimborso spese inerenti sanificazioni, tamponi e ogni misura collegata alla prevenzione e al contrasto del covid e 35.000 verranno destinati a società ed associazioni che hanno all’attivo concessioni di impianti comunali.

Rientrano all’interno dei potenziali richiedenti dei finanziamenti, per quanto riguarda la prima misura, tutte le Associazioni e Società sportive dilettantistiche con sede nel Comune di Fossano e che utilizzano impianti sportivi comunali. I contributi verranno assegnati ripartendo le somme stanziate in bilancio tra le associazioni/ società sportive richiedenti, proporzionalmente al volume di attività svolta. Per la ripartizione si farà riferimento alle ore di attività praticata negli impianti sportivi comunali nel corso della trascorsa stagione sportiva.

Per quanto riguarda i contributi per ovviare alle spese di contrasto e prevenzione del Covid, i soggetti potenzialmente beneficiari potranno essere tutte le associazioni e società fossanesi che hanno praticato una qualche attività sportiva nel territorio del Comune, a prescindere dall’impianto. Tra le spese ammissibili quali rimborso spese la somministrazione di tamponi, sia antigenici che molecolari, e gli eventuali costi del personale specializzato impiegato, la somministrazione di test sierologici per la ricerca di anticorpi anti SARS-CoV-2, acquisto di  detergenti, sanificanti e dispositivi di protezione come mascherine, guanti e occhiali. I contributi verranno assegnati ripartendo proporzionalmente le somme stanziate a bilancio alle spese sostenute dalle associazioni e società sportive. Tali spese  dovranno essere dimostrate attraverso la presentazione di documentazione contabile  intestata all’associazione stessa.

Per quanto riguarda la terza misura, tali contributi potranno richiederli soltanto le associazioni e società sportive che detengono in concessione gli impianti sportivi comunali e riguardano principalmente i mancati introiti causati della sospensione delle attività, totali o parziali, disposte con i Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020 e 3 novembre 2020, che  hanno determinato uno squilibrio economico finanziario nella gestione del servizio. I contributi verranno assegnati ripartendo le somme stanziate in bilancio tra le associazioni/ società sportive richiedenti, in base a valutazione dello squilibrio economico finanziario che dovrà essere dimostrata  mediante presentazione di   documentazione contabile.

Tutte le domande per qualsiasi richiesta di rimborso/contributo dovranno essere inviate al Comune di Fossano inderogabilmente entro le ore 12,00 di mercoledì 3 novembre 2021. Tutta la modulistica per fare domanda è consultabile e scaricabile dal sito web del Comune di Fossano. Le domande compilate dovranno essere inviate all’indirizzo PEC: fossano@cert.ruparpiemonte.it.