Quantcast

Il 14 ottobre al Cinema Monviso di Cuneo ospite Alessandro Haber

Il noto attore bolognese presenterà al pubblico cuneese "Volevo essere Marlon Brando", la sua autobiografia, in una sorta di anticipazione simbolica della rassegna scrittorincittà.

Cuneo. Al Cinema Monviso, il prossimo 14 ottobre alle 18 si racconterà Alessandro Haber, che presenterà la sua autobiografia “Volevo essere Marlon Brando” (Baldini+Castoldi). Un libro schietto, diretto e fuori dagli schemi, un po’ come il suo autore che il pubblico italiano ama grazie ai suoi memorabili ruoli tra il cinema, il teatro e la televisione.

Nella sua autobiografia Haber fa ridere e commuovere. Racconterà al pubblico cuneese della sua infanzia scanzonata a Tel Aviv e del successivo rientro in Italia, della scoperta di una passione smodata per la recitazione e del desiderio di approdare a Hollywood;  nel libro descrive nei particolari e senza peli sulla lingua una carriera lunga più di cinquant’anni, tra cinema, teatro, spettacoli e persino musica.

Ma soprattutto incanta il lettore con il racconto di una vita tanto eccentrica quanto affascinante: le partite a carte con i suoi “maledetti amici”, le avventure e le invidie, le prime a teatro, i provini andati bene e quelli andati male, la corsa a conoscere Orson Welles incontrato per strada e le partite a tennis con Nanni Moretti, le belle donne, le occasioni perse, il sesso e i tradimenti, e poi l’amore incondizionato per Celeste che, da sedici anni, lo “costringe” a interpretare ogni giorno il ruolo di padre. Come sul palcoscenico sfilano protagonisti e comparse, anche in queste pagine il racconto di una vita segue un flusso a volte imprevedibile, accelerato, talvolta persino centrifugo, ma sempre incredibilmente potente, e restituisce al lettore la vitalità istintiva di un attore straordinario e irripetibile come Alessandro Haber. All’incontro parteciperà anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Cuneo Cristina Clerico.

L’appuntamento è gratuito ma è necessario prenotare il proprio posto cliccando qui. In fase di prenotazione verranno richiesti tutti i dati delle persone che utilizzeranno i biglietti. Sarà necessario il green pass e indossare la mascherina per tutta la durata dell’incontro.