Quantcast

Giulia e Cecilia, allieve dell’IC Dronero intervistano la scrittrice Enrica Berto foto

Dopo aver letto la trilogia fantasy Jewel la proposta è arrivata dalle rispettive professoresse di lettere, Ghio Monica e Marino Chiara

Belliardo Giulia e Damiano Cecilia, della scuola media di Dronero, classi 3B e 2C, lo scorso mercoledì 6 ottobre e lunedì 10 ottobre hanno intervistato la scrittrice Enrica Berto, autrice della trilogia fantasy Jewel (formata da: Jewel, il risveglio delle ombre – Jewel, una luna rosso sangue – Jewel, la lunga notte).

La proposta è arrivata dalle rispettive professoresse di lettere, Ghio Monica e Marino Chiara, dopo che entrambe le ragazze hanno letto tutta la trilogia.

L’idea viene accolta con grande entusiasmo. Prima dell’intervista, lunedì 3 ottobre, alunne e professoresse hanno incontrato sulla piattaforma Meet Enrica Berto che attualmente vive a Dubai.

Pubblichiamo una parte dell’intervista di Giulia.

Quali studi hai intrapreso? “In principio ho frequentato come voi elementari e medie, poi ho dovuto decidere le superiori a cui mi sarei iscritta. Ho scelto l’ITIS e poi mi sono laureata in Scienze Motorie e ho preso una supplenza in una scuola di Cuneo per un breve periodo.”

Da dove nasce la trama del romanzo Jewel? “La trama fin dal principio è nata dalla mia immaginazione.”

Jewel è conosciuto e letto anche all’estero? “Sfortunatamente no, ma vorrei che lo traducessero anche in altre lingue”.

E una di quella di Cecilia.

Sembra che ti sia fatta trasportare dai personaggi e che la storia sia vera che tu l’abbia solo trascritta. “Esatto, mi sono lasciata trasportare proprio dalla penna (la tastiera in questo caso), volevo che la storia fosse quasi realistica.”

Le ragazze hanno anche dato consigli ai loro compagni per invogliarli a leggere e quegli stessi vogliono rivolgerli anche a voi, per invitarvi a lasciarvi travolgere da questa meravigliosa trilogia: “Soprattutto Enrica ha fatto la maggior parte del lavoro, lei è una persona solare, gentile, simpatica e molto coinvolgente. Ci ha entusiasmato molto quest’opportunità offerta dalle nostre professoresse; ci siamo divertite molto a intervistare Enrica e a leggere i suoi libri. Consigliamo a tutti (non importa l’età) di leggere questa fantastica trilogia perché è molto interessante, mentre la storia scorre sembra di vivere i fatti con i personaggi che ci hanno molto affascinato e divertito. Quindi in poche parole bisogna leggerlo assolutamente, perchè… è… bello e basta!!! Inoltre ringraziamo Enrica Berto per la disponibilità e le nostre insegnanti per averci dato questa possibilità.”.

Insomma, la trilogia “Jewel” è assolutamente da leggere! Parola di Giulia e Cecilia!